Tag: usa Page 1 of 3

Quello che la Stampa Marxista e Giudeo-Cristiana non vi racconta su George Floyd

Inutile mostare carrellate di video dei saccheggi, degli incendi, della distruzione operata al fine di “protestare” per la morte di un nero a Minneapolis, tale George Floyd, anche se sono sicuro che la TV e la Stampa che sono in larghissima maggioranza dominate da direzioni marxiste e giudeo-cristiane molti di questi video, dove i bianchi sono picchiati selvaggiamente, i loro negozi danneggiati e dati alle fiamme, le loro auto e le loro case con i vetri frantumati quando è andata bene, non sono mostrati, ma voglio concentrarmi sull’origine di questo male che sicuramente non è la brutalità della polizia o il razzismo.

What are really the Minneapolis Riots? Not Justice

No. United States are basically indistinguishable from Somalia now.

Cina, Xi Jinping: La Guerra è vicina

Hanno mentito sulla diffusione dell’epidemia, hanno inquinato il nostro sistema economico, hanno inquinato il pianeta, hanno raggirato gli Africani per rubare loro le risorse minerarie, hanno mangiato pipistrelli, topi, cani e serpenti dando origine a forme di virus sconosciuti all’uomo in precedenza, hanno applicato forme di barbara dittatura e ristretto la privacy dei loro cittadini, hanno ucciso innocenti, hanno aperto campi di concentramento, hanno bruciato persone vive nei forni, hanno sicuramente corrotto con il loro denaro le nostre Elite, ed infine si preparano a farci scrivere in un futuro non molto lontano da oggi: “hanno dato il via alla terza guerra mondiale

Bettino Craxi : Il Più Grande Politico Socialista Italiano

Nel Dopoguerra tutti i leader mondiali che hanno osato opporsi all’Imperialismo di ZOG sono stati uccisi o messi sotto processo.
Bettino Craxi, uno dei più grandi leader che l’Italia abbia mai avuto è stato messo in croce per queste ragioni.
Esaminiamo quelle determinanti.

Jamal Khashoggi e Usama Bin Laden

Ci fu un tempo in cui i Mujahedeen combattevano i Sovietici in Afghanistan schierando tra le proprie file giovani yemeniti , oggi sepolti dalle macerie provocate dai bombardamenti incessanti del Regno d’Arabia Saudita, e giovani arabi provenienti proprio da quest’ultimo paese, giovani reporter come Jamal Khashoggi, ucciso, smembrato e sciolto nell’acido un anno fa all’interno del Consolato Saudita ad Instabul, Turchia.

Page 1 of 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!