Tag: negri

Donne nella Supremazia Bianca : Margaret Sanger

Margaret Sanger fu una pioniera dei diritti delle donne nel mondo moderno.
Dedicò la sua vita al controllo delle nascite, all’eugenetica, ed al ruolo delle donne nelle Società dei Bianchi promuovendo la creazione di Etnostati guidati da una razza superiore, indovinate quale..
Questo e altro fu Margaret Sanger.

Negro e Nero – Nigger and Black


Si puo’ usare la parola negro per indicare individui di colore ? La risposta e’ si.
Non e’ proibito per legge, e’ un termine scientifico e usato da secoli. Ma ci sono delle differenze? Secondo qualche giudice si. Secondo il politicamente corretto dei marxisti si. Secondo noi la differenza esiste ma non e’ assolutamente quella propugnata dal Cultural Marxismo.

DIRITTO E STUPRO


L’Inghilterra , fino a non molti anni fa la si riteneva la piu’ avanzata delle Societa’ Occidentali Europee, l’Impero Britannico, espanso nel mondo, vincitore di due guerre mondiali, esportatore di progresso, tecnologia, cultura, arte, musica.
Ma la sua apertura “globale” senza freni e regole ha tramutato questo Regno in una Sodoma e Gomorra difficilmente guaribili dal morbo che attualmente lo sta devastando.
La Razza Inglese implode e noi bianchi guardiamo e leggiamo attoniti le esplosioni che accompagnano inesorabilmente la dipartita di quella che ritenevamo essere la punta di diamante piu’ lungimirante e splendente di sempre che diede i natali ai piu’ illustri fondatori del patrimonio umanistico e scientifico mondiale.

Il Genocidio Bianco del 1804

Questo che seguira’ e’ il racconto storico di una delle piu’ grandi atrocita’ perpetrate dai negri su un’ intera popolazione di bianchi europei, un massacro genocida ben nascosto e di proposito dai Cultural Marxisti e dagli Ebrei, perche’ la consapevolezza storica di un efferato, sanguinario, turpe, vile, sterminio dei Bianchi per mano negra potrebbe far svegliare quei bianchi senza identita’ ancora rimasti su questo pianeta…

ALIMENTO PER ALLIGATORI

1

FONTE ORIGINALE

di Andrew Anglin

Questa è una di quelle storie.

Davvero ti ricorda perché sei diventato un nazista. Non c’e’ nemmeno bisogno di un promemoria. Ma colpisce duro, proprio nell’intestino. E basta pensare, wow. Forse questi individui dovrebbero solo essere sterminati.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!