Inutile mostare carrellate di video dei saccheggi, degli incendi, della distruzione operata al fine di “protestare” per la morte di un nero a Minneapolis, tale George Floyd, anche se sono sicuro che la TV e la Stampa che sono in larghissima maggioranza dominate da direzioni marxiste e giudeo-cristiane molti di questi video, dove i bianchi sono picchiati selvaggiamente, i loro negozi danneggiati e dati alle fiamme, le loro auto e le loro case con i vetri frantumati quando è andata bene, non sono mostrati, ma voglio concentrarmi sull’origine di questo male che sicuramente non è la brutalità della polizia o il razzismo.

La polizia è brutale con chiunque, le statistiche negli ultimi 3 anni negli Stati Uniti parlano chiaro:

i bianchi che sono stati uccisi o rimasti feriti in conflitti a fuoco con la polizia sono una netta maggioranza rispetto a neri e ispanici, etc.

Il razzismo non c’entra un bel nulla con la morte di questo George Floyd, ma il Mondo crede che c’entri solo perchè i veri criminali, i giornalisti marxisti e giudeo-cristiani, scrivono e raccontano che è stato razzismo.

Dopo tutto quello che sta succedendo forse la polizia non dovrebbe più arrestare i neri, lasciarli liberi di delinquere, che ne dite?

Per esempio un tale chiamato George Floyd doveva essere lasciato libero,

perchè era un brav’uomo, ed era nero, che dite?

-George Floyd si è trasferito a Minneapolis nel 2014 per un nuovo inizio dopo essere stato rilasciato dal carcere di Houston, in Texas, a seguito di un arresto per rapina aggravata nel 2007:
si è dichiarato colpevole di essere entrato nella casa di una donna, averle puntato contro una pistola affossandola nel suo stomaco, immobilizzandola mentre un complice cercava in casa droghe e denaro, ma non trovando droghe o soldi a casa, Floyd ed il complice hanno rubato dei gioielli, il cellulare della donna e sono fuggiti con la sua auto, secondo i documenti e le testimonianze verificate del tribunale.

-Floyd aveva cambiato la sua vita ma è morto lunedì dopo che un ufficiale bianco si era inginocchiato sul suo collo mentre lo arrestava per presunto pagamento con una banconota falsa di 20$.

Floyd è stato condannato a 10 mesi di carcere per possesso di un grammo o più di cocaina in un arresto del Dicembre 2005.

In precedenza era stato condannato a otto mesi per lo stesso reato, derivante da un arresto dell’Ottobre 2002.

-Floyd è stato arrestato nel 2002 per reiterazione di reato e ha scontato 30 giorni di carcere.

-Arrestato nell’Agosto del 1998 per furto.

-Floyd ebbe due condanne nei primi anni 90 per furto e consegna di una sostanza controllata.

Poveraccio, il Sistema Legale è stato molto “razzista” con lui…

Viene raccontato che si era spostato a Minneapolis per incominciare una nuova vita, infatti ha incominciato una nuova vita spacciando banconote false per la città.

La prima autopsia rivelava che Floyd, positivo al Covid-19, non è morto per asfissia o per strangolamento, ma come ha scoperto il coroner della Contea di Hennepin, la causa della morte è avvenuta per  “arresto cardiopolmonare complicata dalla contenzione e compressione del collo“.

Ma l’indignazione e le proteste create dai Media Marxisti e Giudeo-Cristiani hanno forzato la mano al Coroner assunto dalla famiglia, diventata ricchissima a seguito di donazioni di privati….con ben 11 MILIONI DI DOLLARI…

tanto da assumere il famoso Michael Baden per ribaltare l’esame della prima autopsia

Ora anche i vecchi rimbabiti in tutto il mondo credono che Floyd era un povero nero ucciso perchè nero, e che le proteste siano “giustificate”, anche perchè le auto a bruciare o i negozi non sono di loro proprietà, questo tutto grazie a News Media di merda come CNN, New York Times, Washington Post, Repubblica, Corriere, etc. fate una ricerca qui, nessuno ha raccontato la verità fino ad adesso, nonostante in queste c.d. proteste sono stati:

uccisi poliziotti neri,

uccisi neri che stavano cercando di difendere il proprio negozio,

Nonostante siano stati danneggiati , con il solo motivo di rubare, negozi, mall, ristoranti, case, rubate auto, distrutte auto, picchiati innocenti in grande numero.

Ogni giorno tantissimi bianchi muoiono nel mondo per mano dei neri, bambini, donne, anziani,

ma per loro non ci sono proteste, nonostante i bianchi siano una indiscussa minoranza nel mondo, e la Stampa Marxista e Giudeo-Cristiana è così aberrante e convincente che buona parte dei bianchi va felicemente verso il suicidio.

Ecco i bianchi che sono dalla parte dei neri che protestano, eccoli:

Le proteste sono in realtà un make-up messo su per assaltare, distruggere, rubare, una scusa utilizzata dalla grande massa di soggetti antifa, del terzo mondo, neri senza educazione e voglia di lavorare nel mondo, e questa feccia è coperta da giornali e TV nel perpetrare le loro azioni indegne.

2020 : Benvenuti nel Pianeta delle Scimmie