Maria Elisabetta Alberti Casellati , seconda carica dello Stato Italiano, attuale Presidente del Senato Italiano, si ritrae in foto con l’amica del cuore, una mediocre stilista, tale Rosy Garbo, e il figlio di lei, un volgare stupratore, con ben due condanne per molestie sessuali su giovani modelle, 16 mesi Tribunale e altri 16 mesi patteggiati.

Gravissimo ed inaudito.

Dopo la vergogna dell’Antimafia=Mafia, dove giudici, prefetti, colonnelli della D.I.A. operavano come una vera e propria associazione a delinquere, fregiandosi di intoccabilità poichè , a loro dire, “siamo Istituzioni“, ora ai cittadini , o sudditi, italiani tocca sopportare la vergogna di sapere che la Seconda Carica dello Stato Italiano si fotografa con uno stupratore già condannato.

Deve immediatamente dimettersi, IMMEDIATAMENTE.

Questo Stato Italiano è al momento uno scherzo, una burla, un pesante insulto all’Etica, alla Dignità, alla Moralità delle persone perbene, civili ed oneste che si spaccano la schiena per crescere i propri figli in una società malata e corrotta grazie a persone che non meritano assolutamente di rappresentare le Istituzioni.

Se la Casellati rimarrà al suo posto sarà l’ennesima conferma di un vergognosissimo Stato Assoluto stile Monarchia Francese ante 1789.

La seconda Carica dello Stato Italiano, Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati è un insulto alla nostra Società e tutti i Senatori che volgeranno il loro sguardo altrove saranno etichettati solo come dei volgari meschini e collusi suoi “pari” in questa che è oltremodo una vera e propria squallidissima vicenda.

Vergogna

Non solo.

L’Avvocato del Senato Gian Paolo Belloni Peressutti di Padova, che già dovrebbe verognarsi per il suo lungo cognome, (PAGATO CON I NOSTRI SOLDI) spedisce lettere intimidatorie ai giornalisti che si stanno occupando della vicenda, cioè la Presidente del Senato che si ritrae con uno stupratore VUOLE INTIMIDIRE CHI RACCONTA E DIFFONDE VERITA’.

Aspettiamo con ansia ed angoscia di essere “intimiditi”.