Prohodna, dal bulgaro -Проходна- è una grotta nel nord della Bulgaria centrale, situata nella gola di Iskar, Lukovit, nel Lovech.

I due occhi che appaiono sulla sua volta sono chiamati Oknata, “finestre”.


Formatasi durante l’Era Quaternaria, Prohodna è la grotta più ampia della Bulgaria.

Il nome della grotta risale al significato di Caverna di accesso o Caverna di passaggio.

Ci sono tracce di abitazione preistorica nella grotta di Prohodna, che testimoniano che gli umani vivevano nella grotta durante il Neolitico e il Calcolitico.

Nel film bulgaro del 1988, Time of Violence, in una scena, un sacerdote di nome Aligorko prega sotto gli occhi, divenuti così gli occhi di Dio, o Eyes of God.