Breve Storia delle Bandiere False sugli Attacchi Chimici

Era il 3 Aprile, e la CNN pubblicava questa bellissima notizia:

https://edition.cnn.com/videos/politics/2018/04/03/trump-want-to-get-out-of-syria-sot.cnn

Trump: voglio uscire dalla Siria
Durante una conferenza stampa con i leader baltici, il presidente Trump dice "è ora" di ritirare le truppe americane dalla Siria e che la sua amministrazione prenderà presto una decisione.

Ma il 7 Aprile…

si diffonde , anzi Israele diffonde attraverso i suoi media e i politici gentili compiacenti, la notizia/bandiera falsa, o false flag, che Assad abbia usato armi chimiche contro i ribelli jihadisti a Douma.

Nessuna prova, solo foto generiche, nessun motivo generale che possa spingere chi ha già vinto ad utilizzare simili mezzi.

Ma si sa che quando hanno bisogno di motivare un attacco immotivato allora fanno ricorso alla combinazione “armi chimiche”, lo hanno fatto in Iraq per fare fuori Saddam, lo hanno appena fatto qualche settimana fa in Inghilterra per colpire Putin e la Russia,

e lo fanno in generale contro chi non è Ebreo o sottomesso all’Ebreo.

Quando durante la Guerra in Iraq i marines utilizzarono bombe al fosforo bianco a Fallujah il mondo non si scandalizzo’, e le prove del loro abominio erano pure abbondanti.

Se Trump darà ascolto agli Ebrei e attaccherà la Siria assisterà dopo alla fine del suo mandato.
_________________Lui lo sa ed è combattuto, non schizofrenico.

Ecco come si spiegano i suoi tweet:

ma subito dopo:

E’ vero volevamo il Muro, lo vogliamo ancora, ma se ci sarà una guerra nucleare con la Russia allora non ci sarà più bisogno di nessun muro.

Ecco perchè la Presidenza di Trump è legata a doppio filo con i missili che non vogliamo che lui ordini di lanciare su quelli che sono gli Alawiti: filo ariani, amici dei russi, nemici dei jihadisti,  nemici dell’oppressione di Israele, e innocenti fino a prove certe e contrarie.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s