DINDU WATCH: HANNAH

Hannah era bellissima…talmente bella da essere maciullata e straziata da bestie parassite senza scrupoli.

Sud Africa:
http://content.jwplatform.com/players/SGX97u1D-oCqBX9WR.html
I quattro dindu nuffin accusati dello stupro e dell’omicidio della studentessa di Stellenbosch, Hannah Cornelius, sembravano più preoccupati di corteggiare le loro amanti in tribunale che delle 10 accuse penali che dovevano affrontare.

Ad esempio quel maiale di Geraldo Parsons sorrise e soffio’ baci alla sua ragazza dopo aver saputo che il caso era stato rinviato, ancora una volta, al 25 gennaio.
Vestiti con felpe e con le catene arrugginite della prigione, questi animali sembravano più a loro agio della polizia pesantemente armata che osservava il loro procedimento giudiziario.


Accusati di aver stuprato e ucciso la ventunenne Hannah dopo aver rapito lei e la sua amica, Cheslin Marsh, nelle prime ore del 27 Maggio 2017.


La Marsh fu pugnalata e colpita con un mattone, ma riuscì a trovare aiuto dopo essere stata lasciata per morta a Kraaifontein, 15 km a ovest di Stellenbosch. Hannah Cornelius fu pugnalata piu’ volte e poi finita con la testa fracassata contro una roccia.
Questi porci sono anche accusati di aver attaccato altre due donne più tardi quella mattina usando il Citi Golf blu della Cornelius.


Parsons, Witbooi e Van Niekerk, vestiti con una felpa di Maties, sembravano imperturbabili mentre i media avevano il permesso di fotografarli per la prima volta.
Durante le precedenti apparizioni in tribunale le loro ragazze, probabilmente prostitute o psicolabili razziste, spesso sedevano insieme e si scambiavano sorrisi con i loro uomini.
Mercoledì la ragazza di Parsons ha detto che lei e “il suo uomo” avevano una figlia di otto anni a cui avrebbe regalato una Barbie per Natale e un figlio di 11 anni a cui piacevano le macchinine.


Dopo che la studentessa di Stellenbosch Hannah Cornelius è stata violentata e uccisa a Maggio di quest’anno, i suoi aggressori, è stato asserito, hanno continuato il loro violento tour de force dello stupro e del massacro.
Mentre questi sporchi animali salivano sul camion della prigione, venivano accolti nel frattempo da fidanzate e familiari con gioia ed incoraggiamenti…

http://content.jwplatform.com/players/z11FftB5-ceAIOXP1.html

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s