DIFENSORE DELL’ISLAM

In “A Race in the Middle” ho teso una mano a quella parte del Mondo Islamico che ha avuto e ancora ha idee affini a quelle del NazionalSocialismo. Questo Mondo dell’Islam e’ stato un mondo nostro amico, in due guerre, nella prima i turchi erano alleati dell’Impero, nella Seconda il Gran Mufti di Gerusalemme vedeva in Adolf Hitler un buon interlocutore, e Benito Mussolini era celebrato come “possessore della spada dell’Islam e difensore dei musulmani di Libia da parte di capi berberi, in qualità di “protettore dell’Islam” (in arabo حامي الإسلام, Hāmī al-Islām)…

In buona parte del Medio Oriente nelle scuole e nei circoli piu’ intellettuali oltre al Corano, i libri che in assoluto si leggono , studiano e discutono di piu’ sono il Mein Kampf di Adolf Hitler, e i Protocolli dei Savi di Sion.

Ricordiamo che il Gran Mufti Husseini propagandava attraverso la Radio di Berlino a tutti i musulmani d’Europa di unirsi alle Forze Nazionaliste dei paesi europei che li ospitavano.

Il Nemico del mio nemico e’ mio amico.

Himmler utilizzo’ una brigata di musulmani , circa 20000 uomini, dei Balcani: le Waffen-Gebirgs-Division der SS “Handschar”

Questa coinvolgente corrente che parte da molto lontano e ha accompagnato diverse Elite Islamiche ha portato al conio di un neologismo inteso come Islamofascismo o Nazislamismo. La visione religiosa di queste Elite tendeva piu’ alla fede spirituale del Sufismo che ai deviati radicali concetti cardini Sunniti.

Adesso anche lo spot: “White Shaaria”, ha un pieno senso logico.

I piu’ grandi leader Musulmani moderni infatti si sono ispirati a questi principi per fondare e dirigere Nazioni forti ed indipendenti: Rashid Ali al-Kaylani, il Gran Mufti Amin al-Husseini, Saddam Hussein, e , uno su tutti, Muammar Gheddafi.

IL GUARDIANO DEI CANCELLI SUBSAHARIANI.

Durante il tempo di M.Gheddafi gli stranieri erano soliti cercare lavoro in Libia. Ogni coppia di sposi libici riceveva dallo Stato 50000$. La Libia era molto progredita, scuole, istruzione, ordine sociale, ricordava un po’ il Libano prima della guerra negli anni 80. Il budget dello Stato Libico era sempre in surplus finche’ gli Stati Uniti rubarono 100$ Miliardi che la Libia possedeva nelle banche estere. Come ha fatto? Basta leggere questo.

Che e’ successo quindi? Gli Ebrei, così come fecero in Libano, innescarono un vortice di falsa propaganda attraverso i loro giornali , le loro televisioni e capi politici, come Sarkozy, e diedero il via , utilizzando la Nato come forza di costrizione anche per quei paesi molto amici della Libia, come l’Italia di S.Berlusconi, per avviare destabilizzazione e guerra in quel ricco paese arabo che aveva l’arduo compito di trattenere con rigore onde d’invasione subsahariana in Europa.

Ecco chi era Gheddafi e cosa era realmente la Libia:

***

Comunque, ecco perche’ molti Nazisti dopo la guerra ottennero rifugio e protezione in Medio Oriente, ad esempio Alois Brunner in Siria sotto Hafez el-Assad, il padre dell’attuale Presidente Bashar al Assad.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.