ACMS – L’HOLLERITH EBRAICA

Ecco che la nostra Nemesi storica si manifesta utilizzando armi non convenzionali , armi e mezzi da loro vituperati ritenendosi a torto vittime di queste ma che non hanno nessun pudore ad utilizzare senza alcuna giustizia e grazia contro gli Ariani.
Come dicevo ad una mia amica musulmana qualche giorno fa, questa non e’ una Guerra tra Religioni, ma una Guerra tra Ebrei e Non Ebrei.
E per una volta sono d’accordo con l’Architetto del Nuovo Ordine Mondiale, Henry Kissinger…

SOURCE.DAILYSTORMER.BY.SPARTACUS.

TIMES OF ISRAEL

In vista della Giornata internazionale della memoria dell'Olocausto, il ministero della Diaspora ha annunciato giovedì che sta trattando una nuova tecnologia per la rilevazione di contenuti antisemiti su Internet.
Il software, chiamato Anti-Semitism Cyber ​​Monitoring System, o ACMS, è "lo sviluppo più avanzato al mondo per il monitoraggio dell'antisemitismo in tempo reale", ha affermato il ministero in una nota.
Secondo il ministero, l'ACMS traccia le posizioni antisemite sui social media e può rilevare quanto ampiamente sono stati condivisi, chi li condivide e quali città e paesi producono il contenuto più antisemita.
Il sistema utilizza la definizione di antisemitismo della International Holocaust Remembrance Alliance durante la scansione dei contenuti e monitorerà inizialmente i post in inglese, arabo, francese e tedesco su Facebook e Twitter prima di espandersi ad altre piattaforme e lingue.
Oltre al sistema stesso, il ministero gestirà una "stanza della guerra" per analizzare i post antisemiti e condividerà il contenuto con le società di Internet in modo che possano essere rimossi.
Durante un processo durato un mese dell'ACMS, il ministero ha affermato di aver rilevato un totale di 409.000 messaggi antisemiti da parte di 30.000 utenti.
Il ministero ha detto che le tre "città più antisemite" erano Santiago, Cile; Dnipro, Ucraina; e Bucarest, in Romania. Le città nei paesi occidentali con i posti più antisemiti erano Parigi e Londra, secondo il ministero.
Lodando il sistema, il ministro per gli Affari della Diaspora, Naftali Bennett, ha affermato che esporrà gli antisemiti online "perché tutti possano vederli".
L'11 dicembre 2017, il ministro dell'Istruzione Naftali Bennett guida un incontro di fazioni del partito di casa ebraico alla Knesset.
"È arrivato il momento di mettere uno specchio davanti ai nostri nemici e denunciare la brutta faccia del moderno antisemitismo", ha affermato. "D'ora in poi sapremo chi è ogni incitatore antisemita."
Bennett ha anche detto che "l'antisemitismo non è scomparso, ha cambiato forma e si è spostato dalla strada a Internet".
"Soprattutto durante la settimana che segna la Giornata internazionale della memoria dell'Olocausto, dobbiamo esporre e far brillare i riflettori sulle fonti di incitamento all'antisemitismo", ha affermato Bennett.

Per quelli che non capiscono la definizione di tutto cio’ , spieghiamo a chi si riferiscono gli Ebrei, a:

-Chiunque faccia notare che tutti gli Studios di Hollywood sono gestiti da ebrei.
-Chiunque faccia notare che gli ebrei stanno inondando i paesi bianchi di subumani e si vantano di questo.
-Chiunque faccia notare che gli ebrei sono il 2% della popolazione americana, ma almeno un terzo di tutti i miliardari, che poi continuano a usare i loro guadagni illeciti per pagare le loro tribù di merda e vari shabby semi-umani goy per scrivere di far smettere la propaganda sul “bianco insopportabile”e della sua musica indie, baseball, telenovelas, zucche e persino l’esistenza stessa.
-Chiunque faccia notare che i loro cosiddetti “uomini santi” tagliano letteralmente un pezzo di pene dei loro bambini e succhiano il sangue da esso.
Eccetera.

Questo è solo un breve elenco delle cose che fanno oggi, senza contare il Comunismo, vendendo centinaia di migliaia di ragazze europee come schiave del sesso ai musulmani, promuovendo il porno infantile e tutte le altre cose che questi parassiti hanno storicamente fatto.

Quindi essere un anti-kike non richiede altro che dire ciò che gli stessi kike effettivamente fanno.
Oltre al sistema stesso, il ministero gestirà una “stanza della guerra” per analizzare i post antisemiti e condividerà il contenuto con le società di Internet in modo che possano essere rimossi.
Questo è fan fiction orwelliana, il tipo davvero cattivo.

Durante un processo durato un mese dell’ACMS, il ministero ha affermato di aver rilevato un totale di 409.000 messaggi antisemiti da parte di 30.000 utenti.
Il ministero ha detto che le tre “città più antisemite” erano Santiago, Cile; Dnipro, Ucraina; e Bucarest, in Romania.

Immagino che abbiamo trovato il nuovo Axis of Evil!

Lodando il sistema, il ministro per gli Affari della Diaspora, Naftali Bennett, ha affermato che esporrà gli antisemiti online “perché tutti possano vederli”.
“È arrivato il momento di mettere uno specchio davanti ai nostri nemici e denunciare la brutta faccia del moderno antisemitismo”, ha affermato. “D’ora in poi sapremo chi è ogni incitatore antisemita.”

Sai, non sono molto bello anch’io, ma se fossi ebreo, non parlerei di altre persone con facce brutte.

Bennett ha anche detto che “l’antisemitismo non è scomparso, ha cambiato forma e si è spostato dalla strada a Internet”.
Voi Kikes non avete cambiato ciò che siete e ciò che fate, quindi perché resistere a voi potrebbe essere diverso?

Nota di Flint:

Per motivi di censura dovuta alle leggi del mio Paese non posso postare/tradurre il finale, peraltro a mio opinione bellissimo, tuttavia vi consiglio di leggerlo dalla sua fonte originale.
Questa e’ la mia opinione, spero di non essere gassato un giorno per averla sempre espressa liberamente.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s