IL VERO OLOCAUSTO CHE AVVENNE IN EUROPA NEL XX SECOLO

Nel secolo scorso e’ avvenuto il piu’ grande sterminio di una razza in Europa che non ha avuto precedenti nella Storia Europea fino ad oggi, lo sterminio e genocidio dei tedeschi.
Sette milioni di tedeschi uccisi nel quinquennio in una Guerra che Adolf Hitler non ha mai voluto, due milioni e mezzo di donne tedesche stuprate e mutilate, nei casi peggiori del peggio, nel post-guerra dai soldati sovietici e dagli alleati, migliaia di ragazzini tedeschi usati per sminare spiagge danesi e massacrati dallo scoppio degli ordigni.

I corpi di donne,bambini,anziani, bruciati dalle esplosioni dell’inferno di fuoco alleato sganciato su Dresda, il piu’ infame attacco militare dell’Eta’ Moderna su una popolazione europea del tutto indifesa ed in fuga dalle truppe sovietiche:

Ma non e’ finita.


FONTE.NEW.YORK.TIMES_Modifiche Flint_McLeane
Immagina una versione reale di "Bastardi senza gloria", il film donchisciottesco di quel depravato di Quentin Tarantino sui vendicatori ebrei nella seconda guerra mondiale - ma in questo caso uno che coinvolge un complotto di una banda di ebrei per uccidere milioni di tedeschi subito dopo la guerra avvelenando la loro scorta d'acqua.
Il complotto, vero, che ha preso di mira cinque grandi città in castigo per l'Olocausto o Holohoax ebraico, dicono sia fallito. Non fu così per il piano B dei cospiratori giudaici, che è seguito a metà Aprile del 1946: assassinare i 12.000 ufficiali delle SS catturati addizionando alle loro razioni di pane con l'arsenico e/o il tallio.
Il secondo complotto non fu un completo fallimento, comunque. Guidato dal ventiseienne Joseph Harmatz, un c.d. sopravvissuto del ghetto di Vilnius in Lituania, i congiurati fecero ammalare più di 2.200 prigionieri tedeschi, provocando vomito e altri sintomi simili al colera. Le loro armi erano costituite da 3.000 pagnotte di pane nero, che erano state "pennellate" con una miscela di arsenico e colla in una panetteria fornita da uno del gruppo.
Il signor "maiale" Harmatz, che è morto a 91 anni il 22 Settembre dello scorso anno nella sua casa di Tel Aviv, non ha mai espresso pubblicamente alcun rimorso per il suo ruolo in entrambe le cospirazioni. Suo figlio Ronel afferma che suo padre in privato era felice che il complotto di avvelenamento da acqua di massa fosse stato abbandonato dopo che uno dei suoi collaboratori fu arrestato. Forse solo perche' temette di essere anche lui arrestato prima di compiere il secondo complotto
Il signor Harmatz era dispiaciuto che il piano di avvelenare fatalmente gli ufficiali delle SS non avesse avuto il successo sperato.
I cospiratori hanno affermato che il pane avvelenato uccise diverse centinaia di prigionieri nello Stalag 13 a Langwasser, un distretto di Norimberga.
"Era dispiaciuto?, ha detto Ronel Harmatz, "No, Voleva fare di più."
I cospiratori erano composti da circa 50 ex guerriglieri ebrei che avevano combattuto i tedeschi dalle fogne del ghetto di Vilnius e dalla foresta Rodniki a sud della città. (Vilnius, ora capitale della Lituania, era anche conosciuta come Vilna.
Dopo la guerra, nel 1945, i guerriglieri si ricostituirono a Bucarest e divennero noti come i Nakam, ebreo per i vendicatori.
La loro missione era semplice."Uccidi i tedeschi", ha detto il signor Harmatz alla Associated Press di quest'anno. Quanti? "Il maggior numero possibile", ha risposto.
Si riteneva che i vendicatori fossero responsabili per il rapimento e l'uccisione di innumerevoli singoli ex nazisti in Europa e altrove dopo la guerra. In un'altra trama temeraria, hanno cercato di assassinare più di una dozzina di top nazisti sotto processo per crimini di guerra a Norimberga, solo per annullare l'operazione dopo aver fallito nel trovare le guardie americane per aiutarli.

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.