LA COUVERTOIRADE

Villaggi fortificati medievali, tuttora meticolosamente restaurati, sono sparsi in tutta Europa. Uno dei piu’ caratteristici e’ sicuramente La Couvertoirade, nella regione del Larzac, nell’estremo Sud della Francia.

Ci sono cinque importanti siti di templari cavalieri nell’Aveyron, villaggi fortificati posizionati strategicamente nel Causse du Larzac per consentire la produzione di generi alimentari, poi per essere spediti attraverso il vicino porto di Montpellier e fornire rifornimenti per i Templari e in seguito per i Cavalieri Ospitalieri .

La Couvertoirade era particolarmente importante per l’agricoltura e la pastorizia: cavalli, pecore (per lana, latte e carne) e grano, spiegano che i Cavalieri Templari erano grandi proprietari terrieri la cui ricchezza derivava almeno in parte dalla loro capacità di proteggere e sostenere i loro vassalli. Un ordine militare religioso che dal ruolo di protettore dei pellegrini sulla strada per la Terra Santa, si tramuto’ in seguito a ruolo di Protettori della terra stessa.

Sebbene i Templari fossero “internazionali”, la loro ricchezza e il loro potere in Francia crebbe a tal punto che all’inizio del XIV secolo, il Re Filippo IV di Francia, ma non fu il solo, si preoccupò che la sua stessa supremazia venisse minata. Venerdì 13 luglio 1307 tutti i Templari in Francia furono arrestati e accusati di eresia, tradimento e altri crimini. Molti confessarono sotto tortura e le proprietà dell’ordine dei Templari furono sequestrate e confiscate, alcune tra queste furono donate ai Cavalieri Ospitalieri, rivali dei Templari.

Inutile dire che una leggenda è cresciuta intorno alla data di Venerdì 13. L’ordine dei Cavalieri Templari fu abolito definitivamente nel 1312 e Jacques de Molay, il Gran Maestro e altri due capi dell’ordine furono bruciati vivi sul rogo a Parigi il 18 marzo 1314.
Dal palo su cui era legato, la leggenda narra che Jaques maledisse il Re e il Papa “da questo vostro atroce giudizio sarete giudicati dal Dio vivo e vero, che è nei cieli”, avvisandoli che entro un anno e un giorno, entrambi sarebbero stati chiamati a rispondere al giudizio di Dio. Infatti, tutti i suoi due carnefici morirono entro un anno dalla sua esecuzione, Re Philip in un incidente di caccia e Papa Clemente dopo una lunga malattia. Una recente scoperta della pergamena Chinon mostra che i processi papali avevano assolto i Cavalieri prima della loro esecuzione.
Non solo.
Quando Luigi XIX , Re Sole, fu decapitato durante la Rivoluzione Francese del 1789, qualcuno tra la folla grido’ a gran voce: “De Molay sei vendicato !”

La Couvertoirade era all’inizio un villaggio originale, proprio dietro la collina dove fu poi costruito il castello dai Templari, cio’ per facilitare la protezione degli abitanti del villaggio e per posizionare le case vicino all’acqua. La scarsità d’acqua nella regione spinse a far costruire nelle case grandi “serbatoi d’acqua” che immagazzinavano l’acqua piovana raccolta dai tetti. E, anche sulle strade si puo’ notare un intricato sistema di drenaggio in grado di raccogliere l’acqua per nutrire gli animali.

Durante tutto il Medioevo La Couvertoirade continuò a prosperare, estendendo le fortificazioni volte a protezione del villaggio durante la guerra dei cento anni e fu solo con la rivoluzione francese che la proprietà fu restituita agli agricoltori della zona. Come molte comunità rurali in tutta Europa, la popolazione di La Couvertoirade è diminuita rapidamente nel corso del 19° secolo, tuttavia cio’ che ne rimane è una piccola comunità in cui gli edifici sono rimasti immutati come fermi nel tempo. Il villaggio ospita ancora circa duecento persone.

I cinque siti templari dell’Aveyron sono La Cavalerie, La Couvertoirade, Sainte-Eulalie de Cernon, Le Vialade Pas de Jaux e St Jean d’Alcas.

Sebbene l’infrastruttura originale di La Couvertoirade fu opera dei Templari, gli sviluppi successivi, come la costruzione della Chiesa, furono opera dei Cavalieri Ospitalieri, i quali subentrarono nel controllo del villaggio fortificato e degli altri possedimenti templari, come gia’ raccontato.

LINK PER APPROFONDIMENTI:

https://www.london-unattached.com/2013/10/la-couvertoirade-knights-templar/

Advertisements

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.