RICORDATE LA SVEZIA

Ricordate la Svezia, ricordatela dai racconti o ricordatela dalle visite turistiche fino a meno di una decade fa. Ricordate i capelli biondi e l’aria pacifica dei suoi abitanti, ricordate  la pulizia, l’ordine di una Societa’ senza poveri, senza indigenti, ricordate le cure mediche permesse a tutti i cittadini. Ricordate l’ aria pulita e le serene passeggiate nei parchi, nel verde. Ricordate le saune, le piscine, le bellissime donne, le luci, e le atmosfere natalizie.
Questo e’ tutto cio’ che vi rimane oggi della Svezia per come essa era, questo e’ tutto cio’ che vi rimane: Il Ricordo di una Nazione Occidentale del Nord, o il Nord stesso.

Attacchi con granate aumentati in un anno del 500%, attacchi dinamitardi ai locali notturni, stupri, assalti nei parchi, escrementi copiosi nelle piscine, nelle saune.
Scorte militari nei parchi per gli sportivi, saune e piscine divise per uomini e donne, e sorvegliate da guardie, chaos, devastazione.
Questo e’ cio’ che arriva con l’avvento del potere del Cultural Marxismo in Svezia.
Una iniezione di veleno totale che sta gia’ decimando l’identita’ di una piccola popolazione alquanto attonita e sconcertata da questi fatti, nel silenzio dei Media Mondiali.
Gli Svedesi non accettano la realta’: che le Autorita’ abbiano mentito loro, che una larga parte di intellettuali e sofisti abbia mentito loro deliberatamente, che sia stato loro imposto di fidarsi, di accettare una integrazione con razze e popoli che non condividono e non condivideranno mai la loro cultura e la loro Civilta’ raggiunta con il sangue dei loro antenati versato proprio a causa di queste razze che ora pretendono il dominio sulle terre di chi gia’ li ha sconfitti e rimandati indietro una volta proprio per preservare e far progredire la terra dei propri natali.

Una dopo l’ altra cadono le nostre Nazioni, i perni della nostra Civilta’ e tutti coloro che osano opporsi a questo stato di cose sono additati come i villani, perseguitati e messi al bando come capri espiatori di colpe artificiali, create ad arte per soggiogare l’intero futuro della razza bianca umana.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s