LANDKREUZER P1000 RATTE

Il 23 giugno 1942, il Dr.Grote (insieme al Dr.Hacker) del Ministero degli Armamenti, responsabili della produzione di U-Boats, suggerirono lo sviluppo di un carro armato di un peso complessivo equivalente a poco meno di 1000 tonnellate, anche se esistono critiche a questo dato riducendo di almeno 3/4 il suo peso totale fino ad arrivare a circa 188 tonnellate…

Adolf Hitler stesso espresse interesse per questo progetto e diede il permesso a Krupp di andare avanti con questo proggetto.
Il progetto prese il nome di Krupp P1000 (Ratte – Rat). Questo “cruiser di terra” sarebbe stato lungo 35 metri, largo 14 metri e alto almeno 11 metri.
Il P1000 sarebbe stato dotato di cingolati di larghezza pari a 3,7 metri per lato, composti da tre cinghie da 1,3 metri, simili a quelle utilizzate dagli escavatori che lavorano nelle miniere.


Si prevedeva di alimentare il P1000 con due motori marini MAN V12Z32/44-24 cilindri diesel con una potenza totale di 17000hp (2 x 8500hp) o con otto motori marini Daimler-Benz MB501 20 cilindri diesel a potenza totale di 16000hp (8 x 2000hp). Secondo i calcoli, questa forza motore permetterebbe al P1000 di viaggiare ad una velocità massima di 40km/h.
Il P1000 , inoltre, sarebbe stato munito con una varietà di armi: due cannoni da 280 mm (cannoni da navi corazzate), un cannone da da 128 mm, otto cannoni antiaereo da 20 mm Flak 38 e due ulteriori torrette antiaereo da 15 mm Mauser MG 151/15.

D’altronde le Railgun tedesche o Cannoni Mobili da ferrovia, avevano avuto un impatto propagandistico devastante , oltre la loro potenza di fuoco, sull’immaginario collettivo dei comandi militari coinvolti nelle operazioni di guerra.

Nel Dicembre del 1942, Krupp creò un nuovo progetto per un prototipo di 1500 tonnellate, il P1500. L’armatura frontale avrebbe avuto uno spessore di 250 mm e sarebbe stato armato con un tipo “Dora pesante” da 800mm e forse due pezzi di artiglieria da 150mm. Il P1500 sarebbe alimentato da due o quattro motori diesel sottomarini.


Ma all’inizio del 1943, Albert Speer annullò entrambi i progetti.
La grande dimensione e il peso avrebbero rendevano il tank inadatto ad attraversare ponti e viaggiare su strade che sarebbero state sgretolate. Sebbene la sua velocità massima prevista era di circa 40km/h, la sua enorme dimensione lo avrebbe reso visibile da grandi distanze e quindi lo avrebbe reso obiettivo sicuro di qualsiasi sagace bombardamento aereo o fuoco di artiglieria nemica. Inoltre il dato del peso avrebbe reso impossibile il trasporto: nessuna ferrovia o treno esistenti all’epoca poteva infatti sopportare quel peso titanico e la larghezza del P1000 era troppo grande per qualsiasi galleria o tunnel.

La torretta del P1000 finì nella batteria di difesa costiera (Batterie Oerlander) vicino a Trondheim, in Norvegia.

Disegno originale del P1500

Anche prima dei progetti del P1000 e del P1500, nel 1939, Krupp aveva iniziato a lavorare su altri progetti simili per una serie destinata a nutrire le armi costiere a propulsione per la Marina tedesca – Kriegsmarine. Questa serie doveva includere 14 diverse piattaforme designate da R1 a R14. L’armamento doveva essere compreso tra 150mm e 380mm e doveva essere montato su piattaforme girevoli completamente traversibili su carrozze trainate. Uno dei progetti riguardava era il cannone R2 da 280mm. Ma il tutto resto’ solo sulla carta.

Specifiche P 1000:
Peso: 900000-1000000kg
Equipaggio: – uomini
Motore: 2 x MAN V12Z32 / 44 Diesel / 24 cilindri / 2 x 8500hp
8 x Daimler-Benz MB501 Diesel / 20 cilindri / 8 x 2000hp
Velocità: Strada: 40 km / h
Cross Country: -km / h
Intervallo: Strada: -km
Cross Country: -km
Capacità carburante: – litri
Lunghezza: 35.00m
Larghezza: 14.00m
Altezza: 11.00m
Armamento: 2 x 280mm SK.C / 34 L / 54.4
1 x 128mm Kanone
8 x 20mm Flak 38
2 x 15mm Mauser MG 151/15
Ammo: – turni
Armatura (mm / angolo): Frontale della torretta: 360mm /?
Lato della torretta: 220mm /?
Torretta posteriore:? ?
Torretta superiore: 150mm /?

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s