PIAZZAPULITA VS WOTANSVOLK

Come i nostri affezionati lettori sanno, non guardo la TV italiana, tranne in rarissimi casi, tuttavia attraverso l’ informazione nel web che parla delle gesta di questo Media infame creatore di mostri e sottomostri, pupe, mignotte, show dei dolori, della fame, e della fama artificiale, seguo l’ andazzo di molti sciacalli, soprattutto nel mondo di quella che loro chiamano “Informazione”.

Uno di questi sciacalli e’ sicuramente Formigli,
e non perche’ fa rima.

Gia’ in passato attraverso Twitter ho accusato Formigli di propaganda marxista, di informazione qualunquista, ed altre fangate da lui perpetrate nell’ esercizio provvisorio delle sue funzioni.

Ma ieri Io e lui abbiamo segnato un’epoca.

Ieri mattina Vittorio Sgarbi ritwitta PiazzaPulita_La7, un tweet che raccoglie parte degli invitati alla becera trasmissione di Formigli, tra gli invitati noto il nostro caro nemico Di Stefano di Casapound, e così rispondo al tweet:

Questo Tweet e’ spiegato sia dai miei vari saggi sul perche’ il Fascismo di Mussolini sia concretamente uguale alla Mafia, sia al recente vile attacco “mafioso” di Roberto Spada ad Ostia contro un giornalista della RAI, che prova quanto scritto sui miei saggi.

Questo il mio Tweet sull’accaduto, l’8 Novembre:

Ma ieri sera all’ apertura di PiazzaPulita su La7..
proprio mentre twittavo ancora il mio sdegno per l’invito ad uno di CASAPOUND=MAFIA come DiStefano,

Formigli apre la trasmissione con il suo di “sdegno” contro chi lo accusa di invitare i fascisti.

http://www.la7.it/embedded/la7?&tid=player&content=226628&title=Piazzapulita-Iotiodio-Puntata09/11/2017

Le stats del mio tweet:

Spettacolare.
Quando ho lanciato il tweet non pensavo di andare a toccare un nervo scoperto…
anzi scopertissimo. Altri utenti hanno replicato con le stesse accuse !

Formigli, non solo legitittimi i fascisti mussoliniani ma anche i mafiosi che li votano.
Come dici tu, tutto fa brodo, e’ TV, danno spazio anche alla spazzatura pur di fare audience, gli omini della pubblicita’ che si sentono giornalisti.
E poi l’ accusa di “non sporcarsi le scarpe andando nei quartieri degradati”, assurdamente ridicola.
Primo quel giornalista a cui R.Spada ha rotto il naso non era del team di Formigli, e nemmeno di La7.
Secondo, chi ti dice che nella mia vita non mi sia sporcato le scarpe? Che non sia entrato ed uscito indenne da quartieri malfamati e pericolosi?
Tu invece?
Sei andato da solo in questi quartieri?
Usciresti vivo da questi quartieri?
Ne dubito Formigli.
E poi cosa ti costa mettermi alla prova? Fammi fare un contratto dove mi lasci pure licenza di raccontare le cose così per come sono e non per come fa comodo a te e alla pubblicita’ che paga te e quelli come te.

Tutto fa brodo. Infatti dopo questi insulti gratuiti utilizzando il Potere Mediatico Televisivo senza contradditorio, Formigli offre alla popolazione che lo segue per amore o per sbaglio, in quest’ordine:
Prodi,Renzi,Monti,D’Alema,Berlusconi, Luxuria ed infine Di Stefano.
Che grandi personalita’…che personaggi da grido.
Hai mai chiesto in giro , non per forza nei quartieri degradati, cosa ne pensa la gente di Prodi?
O di Monti, che hai presentato e ospitato come un Eroe?
O di D’Alema, che anche quei senza cervello dei ragazzi trasandati e degenerati antifa dei centri sociali vorrebbero veder cancellato dalla scena politica e mediatica.

Che grande giornalista che sei Formigli.
Mi fai apparire simpatico pure il mio grande nemico Ignazio La Russa, poiche’ ricordo in maniera esilarante quando anni fa ti scacciava i piedi per scrollarsi di dosso te e le tue domande da ebete elementare.

-Casapound con questi suoi legami con i mafiosi, e la violenza che fagocitano tra i giovani, sta distruggendo il nascente movimento della vera Destra in Italia, del Nazionalismo.

Vergognatevi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s