BABEL

[_________di________A.Anglin_&_F.McLeane___]

Malmo, Svezia:
era il posto più felice della Terra ma poi hanno portato iracheni, pakistani e somali e tutto e’ finito.
La chiamano Diversità, che nell’Era Moderna assume un nuovo denso e “ricco” significato: assicurare che la tua vita di bianco europeo non sia mai noiosa.

RT:

Una forte esplosione ha squarciato le porte di una discoteca a Malmö, Svezia, giovedì, ma nessuna vittima è stata segnalata finora. La città è stata recentemente colpita da una serie di esplosioni.
Una squadra di artificieri e una squadra di specialisti tecnici sono stati chiamati al nightclub Babel nel centro di Malmo, ha detto il portavoce della polizia Magnus Lefèvre, come citato da SVT. Finora non è chiaro quale tipo di dispositivo ed esplosivo sia stato utilizzato, ma gli sforzi per determinarlo sono in corso.
Anche se l'incidente e' avvenuto di sera, non si ritiene che ci siano stati feriti nell'esplosione poiche' fortunatamente, il club era chiuso al momento dell'esplosione.
Le persone che vivono nel quartiere sono state svegliate dall'esplosione intorno alle 12:30 e dicono che era così potente da essere udibile ad una distanza significativa e lontana dal sito.
Un anno fa, l'ingresso del club e una macchina parcheggiata nelle vicinanze hanno subito danni notevoli in un'esplosione simile, che ha anche frantumato finestre fino al terzo piano e quelle dell'edificio adiacente.
Vlogger svedese di YouTube e giornalista Peter Imanuelsen, o PeterSweden, che tiene traccia di questi attentati dinamitardi nel paese, ha riferito che l'esplosione nei locali notturni svedesi è la dodicesima a far tremare la Svezia in soli 24 giorni.
Il 13 ottobre, un'esplosione enorme infligge gravi danni ad un edificio residenziale dopo che un dispositivo ha fatto detonare un esplosivo, secondo quanto riferito dinamite. Fortunatamente, nessuno era nella zona, o ci sarbbero stati molti morti e feriti.
Cinque giorni dopo, un'esplosione ha causato danno alla stazione di polizia nella città svedese meridionale di Helsingborg.
"L'intero ingresso è stato spazzato via. Le finestre si sono frantumate e ci sono danni alle porte, "la polizia ha descritto i danni alla stazione chiamando l'incidente" non solo un attacco contro la società, ma alla sicurezza di tutti ". L'esplosione è stata preliminarmente legata al crimine delle gang, che è in aumento nella Svezia meridionale, dove si trova Malmö.
Malmö è una delle città recentemente aggiunte dalla polizia svedese all'elenco delle aree considerate "particolarmente vulnerabili" in termini di sfide che portano all'applicazione della legge. Queste comunità, spesso etichettate come "No-Go Zones" nei media, in genere ospitano grandi popolazioni con background di immigrati e soffrono di una grave povertà e di una disoccupazione elevata. Malmö non è un'eccezione, poiché circa il 31% della sua popolazione si stima essere nata all'estero, fuori dall'Europa e circa il 41% dei residenti hanno una provenienza certa non svedese.

Babel…

Il paese, una volta il più pacifico sul pianeta Terra, è ora una zona di guerra completa.
E i media internazionali non riportano alcuna notizia al riguardo, sanno bene che se lo facessero darebbero ragione a quelli come noi che si battono per fermare questa pazzia del multiculturalismo e l’accettazione forzata della Diversita’.
Non so sui media locali in Svezia, ma credo che stiano minimizzando tutto questo, o semplicemente non lo segnalano fuori dalla città in cui accade? No, perche’ via social media oggi qualsiasi informazione e’ reperibile, così come noi la stiamo riportando, ecco perche’ i media internazionali , a maggioranza nelle mani delle Lobby Ebraiche, evitano di riportare queste notizie, e le scacciano via come la peste bubbonica.
So che evitano di usare la parola “terrorismo” e invece parlano di “guerra di banda”. Questa è una cosa psicologica.
Ma la cosa incredibile della violenza legata alla diversità è che non vi è alcuna finalità.
Non esiste alcun piano in cui dicono “beh, abbastanza presto smetteranno di farlo, dobbiamo solo fare x, y e z”.
Nessuno prende per argomento che queste violenze dinamitarde e gli stupri finiranno prima o poi.
Invece ti dicono solo a te cittadino che è il tuo lavoro imparare a convivere con questo problema.
E se non ti piace, sei un razzista, che ancora , secondo la loro opinione, sarebbe l’offesa più cattiva che si possa indirizzare ad un bianco europeo o americano nell’intero universo conosciuto.
Babel…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s