ALT-RIGHT: IL VERO NAZIONALISMO AMERICANO

ARTICOLO ORIGINALE.di Benjamin Garland, traduz.e piccole modifiche di Flint_McLeane.


Per coloro che pensano che l’Alt-Right sia l’unico vero rappresentante del nazionalismo americano, qui la mia sfida:

Mostrami dove sono sbagliato.

Mostrami come i Padri Fondatori non erano realisti razziali.

Mostrami come l’America non fosse un patriarcato bianco prima del 1920.

Mostrami dove i Padri Fondatori hanno detto che le donne dovrebbero avere il diritto di voto.

Mostrami dove i Padri Fondatori hanno detto che i neri dovrebbero avere una cittadinanza completa.

È davvero tutto piuttosto semplice:

Noi, Alt-Right, siamo White Nationalists – Nazionalisti Bianchi e vogliamo reintegrare il Patriarcato.

L’America è stata fondata – come affermato da Fash McQueen – come “una Repubblica morale, patriarcale e limitata di franchising. – Uno Stato Etnico Bianco “.

La famiglia tradizionale è stata vista come la spina dorsale della nazione ed è stata venerata soprattutto.

Le donne sono state considerate proprietà. Fu insegnato loro ad obbedire ai loro mariti e che il loro mondo era esclusivamente la casa, il focolaio e la famiglia. Non dovevano tenere uffici, votare o mescolarsi nelle riunioni degli uomini o degli affari pubblici in qualunque titolo.

Oggi la troiaggine è vista e percepita come un peccato imperdonabile.

Le donne sono state carine per questo; non erano affatto oppresse. Infatti – senza spazio per il dibattito – erano molto più felici allora quando stavano compiendo questo ruolo sacro e naturale che ora dopo essere state “liberate”.

Ecco alcune citazioni del più importante e famoso Padre fondatore di tutti, Thomas Jefferson:

“Le donne, per prevenire la depravazione della morale e l’ambiguità della questione, non potevano mescolarsi promiscuamente nelle riunioni pubbliche degli uomini”.

“Una signora che è stata vista come una slovena o una zibellina di mattina non potrà mai sminuire l’impressione che ha fatto”.

(A sua figlia il suo giorno di nozze): “La felicità della tua vita dipende ora dal continuare a piacere a una sola persona. A questo tutti gli altri oggetti devono essere secondari, anche il tuo amore per me “.

Anti-America è un una parola in codice per anti-Bianco.

Jefferson era sconvolto dalla presenza di donne in ruoli pubblici mentre visitava la Francia, dove il liberalismo era piu’ affinato e poi ando’ in furia dopo la Rivoluzione del 1789. Scrisse a Washington che ciò significava vedere la Francia in uno stato “disperato” e che per fortuna, per la felicità degli uomini e delle donne, questo fenomeno non si è ancora “esteso” anche in America.

Purtroppo, le parole che ha scritto nella Dichiarazione di Indipendenza sarebbero successivamente state distorte dal loro significato originale e utilizzate per giustificare ciò a cui egli era fermamente contrario:

“Tutti gli uomini sono creati uguali.”

Quelle cinque parole, senza dubbio, sono state le parole più devastanti della nostra storia.

Sia il movimento dei suffragi, che iniziò nel 1848 con la sincera Convenzione di Seneca Falls e finì dopo che le donne vincessero il diritto di voto nel 1920 e i movimenti dei diritti civili dei neri presero molto conto della dichiarazione di Jefferson, ma il record storico parlava forte e chiaramente su quali sono ed erano le sue opinioni su queste questioni.

Liberali ideali e i veri nemici americani hanno distorto in modo spiegato le parole apparentemente astratte di Jefferson, così come le parole di altri padri fondatori, per spingere i propri programmi.
Questo non è colpa dei Fondatori e, dato che questa agenda e’ in contrasto con la storia americana e con gli interessi americani, essi hanno sul loro volto un insulto a questi uomini che sono citati come loro giustificazione.
La dichiarazione di sentimenti di Seneca Falls del 1848 cita Jefferson praticamente parola per parola, e poi lo fa disonestamente alle donne.
Le opinioni sopra menzionate sulle donne sono state solo ribaltate recentemente, solo dopo la seconda ondata di femminismo scattata negli anni ’60.
Per un po ‘di tempo, coloro che ancora detenevano queste visioni furono ridicolizzati per essere “vecchi”. Ora che il liberalismo si è occupato così profondamente, quelli di noi che ancora detengono queste opinioni – che sono ancora le stesse dei Padri Fondatori – sono chiamati “radicali” , e persino “estremisti”, ma sono solo americani, bianchi americani.

I Fondatori erano proponenti fiduciosi della civiltà occidentale (cioè la civiltà bianca). Tutte le loro idee politiche sono state formulate intorno a quello che pensavano fosse il modo migliore per procedere e far progredire la civiltà occidentale, dando alle persone più libertà possibile e anche mantenerle moralmente rette e industriose.

Poiché le politiche liberali basate sulla “uguaglianza” stanno ormai distruggendo chiaramente la civiltà occidentale, è ragionevole che i Padri Fondatori sarebbero al nostro fianco combattendo contro questi nemici, nonostante le citazioni astratte che possono essere scelte dalla loro opera per tentare di giustificare tale civiltà, ossia le politiche della sua rovina.

Non erano persone malvagie. Volevano veramente la libertà per tutti, nella misura migliore possibile.
Quello che sicuramente non avrebbero mai sostenuto, però, è la libertà per gli altri, a scapito della propria.

Con questo in mente possiamo dire che alcune loro idee astratte sul liberare i neri e poi portarli al nostro livello sono ormai irrilevanti, perché i dati dimostrano che questo non è possibile e che persino tentando di farlo danneggia gravemente i bianchi.

E per ogni affermazione di un fondatore americano precoce che pensa alla possibilità di integrare pacificamente i neri, niente di vicino a liberare o integrare i neri in massa è stata mai praticata nel loro tempo.

Ciò che non è discutibile è che l’America sia stata costituita per la “discendenza” dei Fondatori e del fondatore bianco che lì si stabilì, la conquistò e la costruì.

La Razza è stata la forza vincolante dell’inizio dell’America. Uno dei primi atti del Congresso, l’ Atto di Naturalizzazione del 1790 , ha limitato l’immigrazione e la cittadinanza a “libere persone bianche di buon carattere”.

Lottando per proteggere il benessere dell’ Azione Bianca dell’America, noi nell’Alt-Destiny stiamo continuando a fare ciò per cui i Fondatori hanno preparato, lavorato, combattuto e sanguinato – mentre quelli che non sono con noi sono complici nel “buttare e demolire tutto”.

La quantità di case di famiglie bianche saccheggiate, di vittime innocenti violentate, assassinate e mutilate dai criminali neri e non bianchi tra di noi è assolutamente affascinante una volta che ti rendi conto delle statistiche che sono attivamente coperte dai nostri alieni, i media occupati e il mondo accademico.

L’Alt-Destiny, o Destino Alternativo, è consapevole di queste brutte realtà razziali e vogliamo solo mettere loro fine, ma per questo siamo chiamati “cattivi” e malvagi.

Non siamo autorizzati a dire queste cose nella società educata perché potrebbero danneggiare i sentimenti dei non-bianchi.

Questa è la realtà del sistema femminilizzato, liberalizzato e giudaizzato della società in cui ora ci troviamo a vivere.

Ci vuole in silenzio. Ci vuole morti, anche, semplicemente perché diciamo la verità.

Ma non stiamo andando a rimanere zitti, e non stiamo andando a ridurci, perché sappiamo che quello che stiamo facendo è giusto.

I bianchi innocenti violentati e assassinati dai non bianchi, a decine di migliaia ogni anno è ciò che è veramente il male per noi, e nessuna quantità di epiteti è mai in grado di intimidirci negandolo.

Sappiamo per un dato di fatto che i neri sono incapaci di far funzionare una civiltà. Sono solo in grado di distruggerla. Perciò li vogliamo mandare indietro, a prescindere se fara’ male ai loro sentimenti.

Questo è il modo maturo e adulto di gestire questo.

È così che i Grandi Uomini che costruirono questa nazione avrebbero gestito la cosa. Basta andare a chiedere agli indiani – se potete trovarne qualcuno.

Il nostro governo è ora contro i bianchi, il che significa che non è Americano. Noi, il popolo, abbiamo quindi il diritto e il dovere di combattere per riportare le cose in modo da servire nuovamente i nostri interessi, come era originariamente previsto.

Questa natura anti-bianca / non americana della nostra società è più trasparente che mai. I giocatori di pallacanestro neri pagati milioni di dollari per lanciare una palla (la stessa cosa nel calcio mondiale, n.d.T.) sono intenzionalmente senza rispetto del nostro inno nazionale – e sono stati celebrati nei media per questo. Nel frattempo, quelli di noi che stanno cercando di proteggere la rovina delle nostre statue e i monumenti storici, a Charlottesville e altrove, vengono aggressivamente demonizzati e perseguitati in ogni angolo del Globo.

E mentre l’Alt-Right viene censurata e attaccata ad un ritmo allarmante, la cosiddetta “Destra” in America (ed anche in Europa, n.d.T.) non sta facendo praticamente nulla per sostenerci e in molti casi si unisce ancora ai ranghi dei nostri nemici in opposizione a noi.

Almeno i liberali, gli ebrei, i neri e gli altri anti-bianchi stanno attivamente abbattendo le nostre statue e i monumenti e disapprovando l’Inno nazionale e la bandiera americana istintivamente, se non consapevolmente, si rendono conto che un attacco all’America è un attacco alla gente bianca in generale.

Ecco perché attaccano l’America in primo luogo. È un attacco razziale contro di noi.

I cosiddetti “conservatori” – i cuck – che vogliono seppellire la testa nella sabbia e scappare dalla questione di corsa sono alcuni dei codardi peggiori, più patetici e snobbanti che mai abbiano camminato sul volto della Terra.

Sono una vergogna nei confronti dei Padri Fondatori che , falsamente, pretendono di rispettare. Non hanno conservato niente e invece hanno già perso tutto ciò che questa nazione era una volta e nella loro codardia continueranno a perdere fino a quando la loro eredità genetica non verra’ cancellata dalla mappa e poi sbrigata spicciolamente nei libri di storia.
Sono FakePatriots e devono essere messi in crisi, spietatamente, finché non si uniranno al nostro fianco o scapperanno.

“Il razzismo” è diventato lo standard morale assoluto per il male.
Ma cio’ non è stato compiuto dalla logica o dal dibattito, ma dalla manipolazione emotiva e dall’abuso.
I media mostrano costantemente immagini e inviano messaggi che intendono indurre i bianchi a sentirsi colpevoli.
Se avessimo controllato i media potremmo facilmente utilizzare immagini di vittime bianche da parte di criminali non bianchi e far cambiare idea alle persone nella direzione esattamente opposta a quella attuale.
Infatti, sarebbe molto più facile condurre le persone verso il nostro modo di pensare piuttosto che il modo attuale, dal momento che il razzismo è la posizione naturale e sana e predominante degli esseri umani.

Convincere le persone a combattere contro la propria natura richiede quasi ogni giorno un continuo lavaggio del cervello su tutti i fronti, e sempre giorno dopo giorno, dalla culla alla tomba – che è ciò che abbiamo avuto in America (ed in Europa, n.d.T.) dopo che gli Ebrei hanno preso il controllo dell’ Economia. Sicuramente da quando sono nato; probabilmente prima che i miei genitori lo fossero.

Mi compiaccio con i miei fratelli bianchi, che hanno subito tutti questi intensi lavaggi del cervello e capisco che giocare sui sentimenti di colpa è una potente debolezza dei bianchi che è stata sfruttata dai nostri nemici al massimo – ma è tempo di far crescere e dare valore ai vostri attributi. L’orologio sta ticchettando. Non abbiamo più tempo per fare gli ignavi coglioni.

Entrate nella realtà e ammettete semplicemente che Gli Stati Uniti d’America (e l’ Europa, n.d.T.) non sono mai stati destinati ad essere una “nazione di propositi”, una “scatola di fusione”, o qualsiasi altro tipo di sconcerto.

Non è mai stato supposto un destino nell’ essere un esperimento multiculturale. Quella idea folle è arrivata molto più tardi ed è una perversione spettacolare di ciò che questo paese era originariamente concepito, ed e’ uno schiaffo in faccia ai grandi uomini bianchi che lo hanno costruito.

L’idea di “fusione” viene da un gioco scritto dall’ebreo Israel Zangwill nel 1908 – ben oltre 100 anni dopo la fondazione della Nazione.

Anche se l’esperimento multiculturale è stato creato , forse, in buona fede: a che punto adesso riconosciamo che quell’esperimento è un fallimento?

Non lo ammetteremo perché ora è diventato un imperativo morale. Ci aspettiamo di consegnare il nostro paese agli stranieri. Quelli di noi che si oppongono a questa idea vengono ora chiamati “terroristi nazisti”. Ecco quanto siamo caduti in basso: il “terrorista nazista” è ora un legittimo eufemismo per “coloro che non vogliono essere sostituiti da persone che odiano il paese che i loro antenati hanno costruito”.

Parte della giustificazione dichiarata per questo imperativo morale è il rimborso della schiavitù. Ebbene, i Padri Fondatori non inventarono la schiavitù – la ereditarono. E la maggior parte di loro erano contro di essa.

Quasi tutti i principali Creatori dell’America e della sua Storia, fino ad includere Abraham Lincoln, sostennero la fine della schiavitù e poi inviarono i neri in Africa in maniera umana – per non cercare di renderli “uguali”.

Questo è anche quello che l’Alt-Right vuole. Nessuno nell’ Alt-Right è pro-schiavitù. Vogliamo solo essere separati in modo da poter vivere la nostra vita in pace.

Lincoln, Jefferson, Franklin e Washington erano tutti separatisti bianchi – White Nationalists, e Noi dell’ Alt-Right siamo come loro in questo.

Ci sono inevitabilmente molte piccole differenze tra noi e loro, ovviamente, poiché la tecnologia ha drasticamente cambiato il mondo e ora possiamo vedere cosa ha funzionato e cosa no – ma i principi fondamentali restano esattamente gli stessi.

Se potessero vedere questo disordine in cui siamo oggi, non ho dubbi che torneranno e metteranno in atto misure per impedirlo al meglio. Avrebbero elaborato una legislazione volta a salvaguardare noi – la loro posterità – da tutta questa degenerazione, dalle disfunzioni, dagli ebrei e dalle orde di non-bianchi che attraversano e comandano quel che un tempo fu la loro Nazione.

Ma, naturalmente, erano semplicemente uomini e non profeti.

Hanno fatto il meglio che potevano.
Ora noi, gli unici che ancora stanno combattendo veramente la vera visione dell’America del Fondatore, siamo in prima linea per risolvere questo disordine – o morire nel tentativo, o non saremo degni di essere chiamati Americani.

Speriamo che un giorno molto vicino ci uniremo.
Siamo l’unica opzione rimasta.

Questi sono i fatti innegabili:

L’Alt-Right è il nazionalismo bianco.
Il nazionalismo bianco è l’Americanismo.

Affrontalo.

Advertisements

4 thoughts on “ALT-RIGHT: IL VERO NAZIONALISMO AMERICANO

  1. Ma ti rendi conto delle cazzate che hai scritto??? Elogi i figli di puttana che hanno compiuto il peggiore genocidio della storia! Erano solo delle merde vigliacche,degli schifosi invasori che hanno massacrato ed estinto senza pietà intere popolazioni di Nativi Americani, gli unici VERI americani,una civiltà superiore alle altre! Solo gli Indiani sono degni chiamarsi americani. Gli altri sono solo degli schifosi invasori europei. Elogi il patriarcato! La società più di merda che esista,quella che ha portato alla rovina il mondo intero. Ricordati che il maschio esiste solo per proteggere la donna e la famiglia e per procreare. La donna crea e dà la vita! Studiati le società matriarcali va là. Ti seguivo perché mi eri sembrato interessante. Io sono di Destra,ma non sarò mai una razzista schifosa come te

    Like

    1. L’ articolo, che non ho scritto Io ma che ho solo tradotto e modificato in piccola parte, spiega che i Padri Fondatori diedero le loro impronte (Blueprints) per erigere un Etnostato guidato dai Bianchi. L’articolo/saggio spiega che le razze non bianche sono inferiori “di fatto” alla razza dei bianchi.
      Inferiore non vuol dire Io devo vivere e tu devi morire perche’ Io sono bianco e tu no, ma in questo contesto significa che la Razza Superiore dei Bianchi ha creato la sua Civilta’ e pretende per essa un Etnostato, vivere in pace, e vedere, ma fino ad adesso non si e’ mai vista, una Civilta’ progredita ed avanzata retta da Non Bianchi.
      L’articolo non e’ contro le donne. Tu dici di amare la Razza degli Indiani d’America e odiare il patriarcato. Ebbene, la Societa’ dei nativi d’America era Patriarcale, che sempre non significa sminuire il ruolo della donna ma inquadrarlo nel suo vero contesto che non e’…fare le cose che fanno gli uomini.
      E poi dici anche di essere fascista…la Societa’ Fascista di Mussolini…era anch’essa patriarcale.

      https://twitter.com/WesternIdentity/status/915196473628872704 <<<Look.

      Vivete immersi in queste contraddizioni che vi fanno ammalare, siete depressi e la Verita' come la Vita a volte vi sbatte in faccia così velocemente che nemmeno capite che sta succedendo, la colpa non e' vostra ma come sempre l'articolo descrive e' colpa del continuo lavaggio del cervello che subite dalla nascita alla morte.
      Infine, tu dici di essere di Destra, ma non sei razzista, quindi perche' non adotti dei bambini neri, perche' non vivi questo sogno multiculturale come fanno i tuoi nemici, che nemmeno consideri tali a questo punto, fai come ti consigliano "ripetutamente e quotidianamente" loro. Ama quei "poveretti", portateli in casa.
      Sono un Realista Razziale, e sono fiero di esserlo, Io non odio le altre razze, ma amo la mia, e dovrei essere "schifoso" per questo?

      Like

      1. Veramente parecchie tribù Native Americane erano,e sono tuttora,matriarcali,vedi gli Irochesi,parecchi Lakota con cui ho vissuto ecc. Quindi….Nessuna donna Indiana é mai stata sottomessa all’uomo. Io non ho mai detto di essere fascista! Sono di Destra,non fascista,appunto perché non condivido tutto quanto il Fascis

        Like

  2. Veramente in un tuo commento ad un precedente articolo ti dichiaravi fiera di essere fascista, seppur nel suo significato semplice di anticomunismo.

    Lo so. La parte sugli Indiani e’ pesante. Anch’Io non trovo piacevole leggere su come i nativi siano stati sistematicamente sterminati, ma e’ come avere pieta’ per gli Ittiti uccisi dagli Egizi, dei Cartaginesi piegati dai Romani, etc… E’ Storia e Scienza al tempo stesso.

    Ormai e’ avvenuto.
    I Bianchi non dovevano occupare l’ America ? Grazie ai Padri Fondatori gli Stati Uniti possono chiamarsi ed essere chiamati come una delle Nazioni piu’ progredite del Pianeta.

    Ora cambia i Bianchi con Neri e Stati Uniti con Europa, non credo il risultato sara’ mai lo stesso.

    E poi, per concludere, chi ha parlato di “sottomissione” ?
    Il ruolo della Donna nelle famiglie Patriarcali e’ importante quanto quello dell’ Uomo.
    Ma diverso.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s