CROOKED SPIRE

c1mgxhzxaaal2m1
LA GUGLIA STORTA DELL’ ABBAZIA DI CHESTERFIELD.

Crooked Spire, guglia storta, o cuspide ritorta, è una torre che mostra una torsione e / o una deviazione dalla verticale originaria.

Un campanile della chiesa di solito consiste in una torre in pietra quadrata sormontato da una struttura in legno piramidale, la guglia. La guglia di solito è rivestita con lastre o portare a proteggere il legno. Attraverso un incidente o un errore di progettazione la guglia può “dare vita” ad una torsione, finendo con non puntare piu’ in perfetta perpendolarita’ con la sua base.

westerturmduderstadtgermany
IL VECCHIO CANCELLO DI CITTA’ DI DUDERSTADT IN GERMANIA.
Ci sono circa un centinaio campanili di questo tipo in Europa.

Questo e’ il c.d. Twisting Architettonico e , come gia’ spiegato ,può essere causato da forze interne o esterne. Il legno verde o stagionato,ad esempio, può causare qualche torsione fino a dopo 50 anni , cioe’ quando è completamente stagionato, poiche’ il legno asciugandosi si restringe . Pesi di qualsiasi metallo utilizzato nella costruzione possono determinare la torsione del legno.
 

Inoltre l’ acqua causa putrefazione, e questo puo’ causare il crollo parziale, con conseguente ribaltamento. Il calore del sole su un lato ha anche la sua parte in questo processo. I terremoti , i forti di venti, hanno anche causato occasionalmente torsione. Infine, un disegno debole può avere colpa per esempio per mancanza di rinforzi adeguati.

Una leggenda relativa alla guglia storta dell’ abbazia di Chesterfield dice che una vergine si sposo’ una volta  nella chiesa, ma la chiesa stessa fu così sorpresa che la sua guglia si voltò a guardare la sposa. Un’altra versione del mito comune a Chesterfield è che il diavolo contorse la guglia quando accadde che una vergine fu sposata in quella chiesa, dicendo che avrebbe districato la guglia quando una seconda vergine fosse stata sposata nuovamente. Un terzo mito dice che il diavolo appollaiato sulla guglia e contorse la sua la coda intorno ad essa trasmettendo la sua presenza attraverso di essa alla struttura.

hhjh
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s