WOTANSVOLK’S LIST

thco1_500

Guido Karl List Anton, meglio conosciuto come Guido von List (5 Ottobre, 1848 – 17 maggio 1919), è stato un austriaco, occultista , giornalista, drammaturgo e romanziere. Von List ha resuscitato l’ antico universo Pagano con un nuovo movimento religioso noto come Odinismo – WotansVolk , che secondo lui era la rinascita della religione dell’antica razza tedesca e nordica in generale, e che comprendeva la c.d. ariosofia, o filosofia ariana.

Nato da una ricca famiglia borghese di Vienna , Von List abbandono’  la fede cattolica nell’infanzia dedicandosi al dio precristiano Wotan . Trascorse molto tempo nella campagna austriaca, si impegnò nel canottaggio, nelle escursioni, e nel disegno del paesaggio. Nel 1877 inizio’ una carriera come giornalista in  giornali e riviste nazionaliste. In queste pose il völkisch come enfasi della cultura popolare e dei  costumi delle popolazioni rurali, credendo che molti di questi erano sopravvivenze pre-cristiane, cioe’ pagane.

CqiCIf0XgAA1q_C

Ha pubblicato tre romanzi, Carnuntum (1888), Jung dieteri Heimkehr (1894), e Pipara (1895), ognuna incastonata tra le tribù tedesche dell’ età del ferro , e diverse opere teatrali sullo stesso tema. Durante il 1890, ha continuato a scrivere articoli völkisch, in gran parte per il giornale nazionalista Ostdeutsche Rundschau, le sue opere assunsero un tono decisamente antisemita. Nel 1893, ha co-fondato la Literarische Donaugesellschaft , una società letteraria, e fu coinvolto nel movimento nazionalista pan-tedesco, un ambiente culturale che cercava l’integrazione dell’Austria nell’ Impero tedesco.

d239712

Durante un periodo di 11 mesi di cecità nel 1902, List divento’ sempre più interessato all’occultismo, in particolare passando sotto l’influenza della Società Teosofica , con un conseguente ampliamento delle sue convinzioni su Wotan al fine di  incorporare la Runologia e l’ Armanen Futharkh . La popolarità del suo lavoro tra le comunità völkisch e nazionaliste porto’ alla creazione di una Società List nel 1908; attirando significativamente il supporto della classe alta, la Società  pubblico’ gli scritti di Von List ed incluse un gruppo interno Ariosofista, l’Alto Armanen dell’Ordine, sui quali von List sedette come Gran Maestro. Attraverso queste iniziative promosse la sua millenaria visione demonizzando la società moderna come degenerata, e che essa sarebbe stata purificata attraverso un evento apocalittico con la conseguente creazione di un nuovo impero pangermanista che abbracciava l’ Odinismo. Dopo aver erroneamente profetizzato che questo impero sarebbe stato creato con la vittoria degli Imperi Centrali nella Prima Guerra Mondiale , Von List morì durante una visita a Berlino nel 1919.

wvf

Durante la sua vita, Von List divenne una figura ben nota tra le sottoculture nazionaliste e völkisch di Austria e Germania, influenzando il lavoro di molti altri che operano in questo ambiente. Il suo lavoro, propagato attraverso la Society List,  influenzo’ in segito gruppi völkisch come il Reichshammerbund e il Germanenorden , e attraverso questi esercitò un’influenza sia sul nascente partito nazista e che sulle SS . Dopo la seconda guerra mondiale la sua opera ha continuato a influenzare una serie di Ariosofici e pagani praticanti in Europa, Australia e Nord America.

LA VITA.

Guido Karl List Anton nacque il 5 ottobre 1848 a Vienna , allora parte dell’Impero austriaco . Nato da una ricca famiglia borghese, era il figlio maggiore di Karl List Anton, un commerciante di pelletteria che era il figlio di Karl List, un pubblicano e vinaio.    La madre di Guido, List Marian, era la figlia di un mercante e costruttore Franz Anton Killian. List è stata allevata nella città di Bezirk , sul lato orientale del Danubio . Come la maggior parte degli austriaci, del momento, la sua famiglia era cattolica romana a denominazione di cristianesimo .

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

List ebbe un infanzia felice, sviluppo’ una preferenza per le aree rurali piuttosto che quelli urbane, disegno’ e dipinse castelli, monumenti preistorici, e scenari naturali di queste zone.  Secondo il suo racconto in seguito, sviluppo’ un precoce interesse per le religioni precristiane in Austria, arrivando a stabilire che le catacombe sotto la S. Cattedrale di Santo Stefano a Vienna erano state un tempio dedicato a una divinità pagana. Nel 1862 durante una visita alle catacombe con il padre, si inginocchiò davanti ad un altare in rovina e giurò che quando sarebbe stato un adulto avrebbe costruito un tempio per l’antico Dio Wotan . 

Side view
Haus Atlantis | Design by Bernhard Hotger, depicting Odin’s sacrifice destroyed by Allied bombings in Oct. 1944

Anche se von List voleva diventare un artista e studioso,  accetto’ con riluttanza per l’insistenza del padre di entrare negli affari della famiglia. Durante il suo tempo libero si dedico’ alla scrittura e agli schizzi, così come alle escursioni, all’ equitazione, e al canottaggio, diventando sia un membro del viennese club di canottaggio Donauhort che il segretario del Club alpino austriaco (Österreichischer Aplenverein). Fu in seguito coinvolto in spedizioni solitarie e di gruppo nelle Alpi austriache, e in uno di questi ultimi viaggi che ha lascio’ il suo gruppo alpinistico per trascorrere la notte di mezza estate da solo in cima al Geiselberg .  Il 24 giugno 1875  insieme a quattro amici risalì  lungo il Danubio per fare poi campeggio per la notte presso il sito della antica fortificazione romana di Carnuntum

kand02

al fine di commemorare il 1500 ° anniversario della battaglia di Carnuntum , in cui le tribù germaniche sconfissero l’esercito romano. Von List poi affermo’ che, mentre i suoi amici facevano baldoria, lui celebro’ l’evento con un fuoco e seppellì otto bottiglie di vino a forma di una croce uncinata sotto l’arco di Porta Pagano del monumento.

Nel 1877, il padre di List morì , questo porto’ von List ad abbandonare il business della pelletteria ereditato, dedicandosi agli sforzi letterari come giornalista, anche se questo significava una significativa riduzione del suo reddito. Il 26 settembre 1878 sposo’ la sua prima moglie, Helene Förster-Peters. Dal 1877 al 1887 scrisse per le riviste nazionaliste Neue Welt ( “Nuovo mondo”), Heimat ( “Patria”), Deutsche Zeitung ( “giornale tedesco”), e la Neue Deutsche Alpenzeitung ( “Nuovo giornale alpino tedesco”), con i suoi articoli dedicati alla campagna austriaca e alle tradizioni popolari dei suoi abitanti. Le sue interpretazioni evidenziarono ciò che egli credeva fossero le origini pagane di toponimi austriaci, costumi e leggende, che descrivono il paesaggio così come viene incarnato da genius loci , e che esprimono il chiaro nazionalismo tedesco e il sentimento völkisch

tumblr_m7qojl1rl01rxxacmo2_500

Nel 1888, pubblico’ il suo primo romanzo, Carnuntum, in due volumi. Ambientato alla fine del IV secolo, la narrazione si concentra su una storia d’amore ambientata sullo sfondo del conflitto tra tribù germaniche e l’impero romano intorno alla zona del forte omonimo romano. Il romanzo pose List come una figura riconosciuta all’interno della comunità austriaca pan-tedesco , un movimento di individui unificati nella loro convinzione che la maggioranza di lingua tedesca dello stato austro-ungarico dovesse cedere e unirsi con la nuova costituzione dell’Impero tedesco . Il libro lo porto’ all’attenzione di Friedrich Wannieck , un ricco industriale presidente sia della Praga Iron Company che della Prima Brno Engineering Company. Wannieck fu anche presidente del Verein ‘Deutsches Haus’ ( “Casa di associazione tedesca”), un’organizzazione nazionalista formata da abitanti linguisticamente tedeschi di Brno che si sentiva circondata dalla popolazione in gran parte ceca della Moravia del Sud . Von List e Wannieck cominciarono una corrispondenza , con una conseguente lunga amicizia. Il Verein ‘Deutsches Haus’ successivamente pubblicato in tre opere risalta ancora List nella sua serie di studi nazionalisti tedeschi della storia e della letteratura. 

tumblr_m7qojl1rl01rxxacmo1_1280.jpg

List inizio’ regolarmente a scrivere per un giornale settimanale, Ostdeutsche Rundschau ( “East Review “), che fu fondato nel 1890 dal deputato austriaco pangermanista Karl Wolf . Nel 1891, List creo’ un’ antologia di molti dei suoi articoli tratti dalle riviste con cui aveva collaborato nel corso dei decenni precedenti il Deutsch-mythologische Landschaftsbilder ( “Scene tedesche del Paesaggio mitologico”), estratti che furono poi pubblicati nella Ostdeutsche Rundschau.  Ulteriori articoli völkisch su vari argomenti relativi alla cultura popolare austriaca e alle sue antiche tribù germaniche seguirono durante il 1890, anche se a metà di quel decennio il suo lavoro assunse un esplicito tono antisemita con articoli come “Die Juden als Staat und Nation”.  Altri giornali nazionalisti tedeschi austriaci che pubblicarono i suoi articoli durante questo periodo furono il Bote aus dem Waldviertel ( “Waldviertel Herald”) e il Kyffhäuser.

Frithiof
Statue of Frithiof by the German sculptor Max Unger, a gift from Wilhelm II of Germany for the Norwegians, (1913)

Von List inizio’ ad impartire lezioni su questi argomenti; per esempio, nel mese di febbraio del 1893 si rivolse alla nazionalista Verein ‘Deutsches Geschichte’ ( “Associazione di ‘Storia tedesca’ ) citando l’antico sacerdozio di Wotan. Inoltre Von Lsit lavoro’ anche come drammaturgo, e nel dicembre 1894 il suo gioco Der Wala Erweckung ( “Il risveglio del Wala”) fu premiato ad un evento organizzato dal Bund der Germanen (Lega Germanica) , evento dedicato alla causa nazionalista tedesca, dove agli ebrei fu esplicitamente vietato di partecipare.  Accanto alla sua affiliazione con il Bund , List è stato anche un membro del Deutscher Turnverein (Lega germanica di ginnastica), un gruppo fortemente nazionalista a cui  contribuì con varie opere letterarie scritte appositamente per i loro eventi.

Nel 1893, Von List e Fanny Wschiansky fondarono una società dedicata alla promozione nazionalista tedesca e della letteratura neo-romantica a Vienna, il Literarische Donaugesellschaft ( “Società letteraria danubiana”).  Il gruppo è stato in parte basato sulla letteratura del 15 ° secolo creata dall’umanista viennese Conrad Celte , di cui List scrisse una breve biografia nel 1893. Inoltre scrisse altri due romanzi durante il 1890, entrambi i quali erano romanzi storici ambientati nell’ età del ferro in Germania. La prima apparizione di Jung dieteri Heimkehr risale al 1894, il romanzo narra la storia di un giovane teutone che visse nel V secolo, convertito con la forza al cristianesimo, ma che torno’ al suo culto solare originale. Il secondo romanzo era Pipara , una storia in due volumi pubblicata nel 1895, dove raccontava la storia di Quadi, una fanciulla che era sfuggita alla cattività dei romani per diventare un’imperatrice. Nel 1898, fu poi autore di un catechismo esibendo una forma di deismo pagano intitolato Der Unbesiegbare (“L’invincibile”). 

Floor-with-swastikas-spain

Le attività di Von List fecero di lui una celebrità all’interno del movimento austriaco pangermanista. Dopo aver divorziato dalla moglie precedente, nell’ agosto del 1899 List sposò Anna Wittek, originaria di Stecky in Boemia . Nonostante la moderna fede pagana di von List, il matrimonio si svolse in rito evangelico protestante,  riflettendo la crescente popolarità del protestantesimo tra le comunità pan-tedesche dell’Austria, percepito come una forma più autenticamente tedesca del cristianesimo rispetto al cattolicesimo che era molto popolare tra l’Austria-Ungheria di altre comunità etniche e linguistiche. Wittek era precedentemente apparsa in una performance di List , Der Wala Erweckung , e aveva pubblicamente recitato alcune delle sue poesie. Dopo il loro matrimonio, List si dedico’ completamente al dramma sfornando opere come König Vannio ( “Re Vannio”) nel 1899, Sommer-Sonnwend-Feuerzauber ( “Solstizio d’estate – Magia del Fuoco”) nel 1901 e Das Goldstück ( “The Gold Coin”) nel 1903. Inoltre scrisse  un opuscolo dal titolo Der Wiederaufbau von Carnuntum ( “La Ricostruzione di Carnuntum”) nel 1900, in cui chiamo’ i suoi sostenitori al fine di porre in essere la ricostruzione dell’antico anfiteatro romano a Carnuntum , per farne un palcoscenico a cielo aperto attraverso il quale l’ Odinismo avrebbe dovuto essere promosso.

“List … apparteneva a una generazione più vecchia rispetto alla maggior parte dei suoi compagni ideologi di prima della guerra e divenne così una figura di culto sul bordo orientale del mondo tedesco. E ‘stato considerato dai suoi lettori e seguaci come un vecchio patriarca con la barba e un mistico guru nazionalista, il cui sguardo chiaroveggente aveva sollevato il passato ariano e germanico glorioso d’Austria in piena vista da sotto le macerie delle influenze straniere e della cultura cristiana. Nei suoi libri e nelle conferenze List invitava i veri tedeschi a vedere i resti chiaramente distinguibili di un meraviglioso Stato tedesco ario-teocratico, saggiamente governato da re-sacerdoti e iniziati gnostici, nell’ archeologia,nel  folclore, e nel paesaggio della sua terra. “

Lo storico dell’esoterismo Nicholas Goodrick-Clarke 

Secondo lo storico Nicola Goodrick-Clarke , il 1902 ha segnato “un cambiamento fondamentale nel carattere di idee  di Von List: Le Idee occulte ormai erano entrate nella sua antica fede germanica” .

List rimase cieco per ben 11 mesi a causa di una cataratta. Durante questo periodo di riposo e di recupero, contemplava domande che circondano le origini della lingua tedesca e l’uso delle rune . In seguito produsse un manoscritto in dettaglio di quello che considerava un proto-linguaggio della razza ariana, in cui affermava che la comprensione occulta gli aveva permesso di interpretare le lettere e i suoni di entrambe le rune e i simboli e i glifi trovati su antiche iscrizioni. List invio’ una copia alla Accademia Imperiale delle Scienze di Vienna, ma essi rifiutarono di pubblicarla.

List aveva usato a volte il titolo di von nel suo nome dal 1903 in poi, ma decise di usarlo in maniera permanente nel 1907. Il termine fu utilizzato per indicare un individuo membro della nobiltà, e quando l’archivio della nobiltà ordino’ un’inchiesta ufficiale sul perche’ List facesse uso del termine, fu chiamato davanti ai magistrati nel mese di ottobre del 1907. Von List difese il suo uso del termine con l’affermazione che egli era il discendente di aristocratici della Bassa Austria e Stiria , e che il suo bisnonno aveva abbandonato il titolo per diventare un guardiano Inn.  List credeva che il sacerdozio antico di Wotan collegava gli aristocratici austriaci.

co1_500
Nell’ estate del 1911, Von List fondò la Armanen dell’ ordine elevato (Hoher Armanen-Ordem), o HAO , come un gruppo di esperti dedito al pellegrinaggio nei vari luoghi ritenuti antichi siti di culto connessi con il culto di Wotan.
List opero’ come leader di questo gruppo, con il titolo di Gran Maestro. La List Society produsse anche sei opuscoli scritti da List stesso tra il 1908 e il 1911. Intitolati “Rapporti di ricerca Ario-germanici”, coprirono le opinioni di List sul significato e sul potere magico delle rune, sugli antichi sacerdoti  di Wotan, sul folklore austriaco , sui toponimi,  sul segreto dei messaggi araldici. Nel 1914, la Società pubblico’ il lavoro di List sulle rune e sul linguaggio che l’Accademia Imperiale aveva rifiutato. Le prime tre di queste pubblicazioni favorirono la reputazione di List attraverso sia la völkisch che le sottoculture nazionaliste all’interno sia dell’ Austria che della Germania. Molti altri scrittori furono ispirati da List, con una serie di opere in modo specifico a lui dedicato.  Il direttore di Prana, Johannes Balzli , fu l’ autore di una biografia su List pubblicata nel 1917. 
HAIL
Haus Atlantis | Front

Durante la prima guerra mondiale , List proclamo’ che ci sarebbe vittoria per gli Imperi centrali della Germania e dell’Austria-Ungheria, sostenendo di aver appreso queste informazioni da una visione del futuro datata 1917. Nel 1918, la salute di von List era in declino , anche a causa della carenza di cibo durante l’ esperienza a Vienna a causa della guerra.  Nella primavera del 1919, all’età di 71 anni, List e la moglie partirono per recuperare e incontrare seguaci alla casa padronale di Eberhard von Brockhusen , un mecenate della Società List vissuto a Langen ( DE ) , Brandeburgo , in Germania.  Al suo arrivo presso la stazione Anhalter a Berlino , List si sentiva troppo esausto per continuare il cammino. Un medico diagnostico’ una infiammazione polmonare e nel giro di poco la sua salute si deterioro’ in modo rapido, morì in un albergo di Berlino, la mattina del 17 maggio 1919. Fu cremato a Lipsia e le sue ceneri posate in un urna e poi sepolte a nel Cimitero centrale di Vienna, lo Zentralfriedhof .

ARIOSOFIA.

HAIL
Haus Atlantis | from below

List promosse una religione chiamata “Odinismo” – “Wotansvolk”, che egli vedeva come la religione germanica precristiana, mentre l’ “Armanesimo” era il termine che veniva applicato a ciò che credeva fossero insegnamenti segreti di questo antico sistema di credenze. Egli credeva che mentre l’ Odinismo esponeva il politeismo per la popolazione più ampia, quelli che erano membri dell’elite Armani erano consapevoli della realtà del monoteismo . L’ Armanesimo sarebbe poi stato classificato come una forma di ” Ariosofia “, un termine coniato da Lanz von Liebenfels nel 1915. Goodrick-Clarke considero’ le idee di List dcome un’ “amalgama unica della mitologia nazionalista ed esoterica”. 

L’ influenza Teosofica di List crebbe, e cominciò ad essere il riferimento a opere come quelle di Helena Blavatsky ‘s Die Geheimlehre e William Scott Elliot ‘ s The Lost Lemuria .  Von List aveva recuperato la la mitologia norrena e la cosmogonia vivhinga e l’ aveva  accordata con l’ arianesimo.

Gli studi di Von List citarono fonti sia norrene che recuperate dall’ Islanda durante il tardo Medioevo; Von List era fermamente convinto che esse riflettessero esattamente il sistema di credenze della Germania, essendo state scritte da rifugiati “Wotanisti” in fuga dal cristianesimo. Inoltre List credeva che prima della diffusione del Cristianesimo in Nord Europa, non vi era stata una civiltà tedesca culturalmente unificata diffusa in gran parte dell’Europa, e quindi nonostante il comune denominatore ariano la mitologia e la cultura nordica in generale venne degradata ed ulteriormente divisa sotto l’impatto del cristianesimo. Egli credeva che la regione danubiana austriaca moderna aveva quindi fatto parte di questa civiltà tedesca unitaria prima della crescita dell’Impero Romano.

WernervonBülowsWorldRuneClock

LE RUNE E L’ ARMANENSCHAFT 

List ritiene che gli insegnamenti di base sull’ Odinismo sono nell’ alfabeto runico, ritenendo che potessero essere decifrati collegando queste lettere con particolari magie runiche apparse nel norreno Havamal . Egli ha affermato di aver decifrato questi significati segreti , traducendoli come affermazioni quali “conosci te stesso, poi conoscerai tutto”, “non temere la morte, essa non puo’ ucciderti”, “il matrimonio è la radice della razza ariana!”, e “l’uomo è uno con Dio!” .

Von List sottolinea l’importanza di una mistica unione tra l’uomo e l’universo,  la visualizzazione di divinità come parte immanente nella natura, nella vita come essere emanazione di essa. Collegata a questo, ha creduto che ci fosse una stretta identificazione tra il gruppo razziale – il Volk o folk -. e il mondo naturale . Von List credeva che gli esseri umani hanno un’anima immortale, e che essi si reincarnino in base alle leggi del karma , fino all’ unirsi definitivamente con la divinità. 

viking_celtic_sun_rune_calendar

“Runic Circolo della Armanen Futharkh .

Nel 1890, List inizialmente concepì l’idea che l’antica società tedesca era stata guidata da un sistema gerarchico di iniziati, L’ Armanenschaft, un’idea che si era sviluppata come parte fondamentale del suo pensiero fin dal 1908. L’immagine di  List della struttura dell’ Armanenschaft si basa in gran parte sulla sua conoscenza della massoneria . Egli ha sostenuto che l’antica confraternita consisteva di tre gradi, ognuno con i propri segni segreti, codici, e password. Egli ha creduto che l’ Armanenschaft aveva il controllo della società nel corso dei secoli sul popolo tedesco, in qualità di insegnanti, sacerdoti e giudici.  Nella interpretazione di List della storia, i missionari cristiani perseguitarono l’ Armanenschaft, con la conseguente fuga dei sacerdoti verso il Nord in Scandinavia e in Islanda. Egli credeva che essi avessero sviluppato un linguaggio segreto per trasmettere i loro insegnamenti, conosciuti come kala. 

HAIL
Haus Atlantis | Gate

List ha affermato che dopo la cristianizzazione del Nord Europa, gli insegnamenti degli Armani sono stati tramandati in segreto attraverso tradizioni esoteriche, come la massoneria come quella dei Rosacroce .  Egli ha inoltre affermato che i Cavalieri Templari era stati custodi di questi segreti , e che erano stati perseguitati dall’ establishment cristiano come risultato di questo; credeva che la divinità di cui furono accusati di adorare, Baphomet , era in realtà un sigillo della croce di Malta che rappresenta gli insegnamenti Armani. Secondo Von List, una serie di importanti umanisti del Rinascimento – tra cui Giovanni Pico della Mirandola , Giordano Bruno , Giovanni Tritemio , Heinrich Cornelio Agrippa , e Johann Reuchlin – erano anche a conoscenza di questo antico insegnamento Armani.  Inoltre, List ha sostenuto che nel secolo VIII°, gli Armanisti avevano impartito loro insegnamenti segreti ai rabbini ebrei di Colonia , nella speranza di preservarli dalle persecuzioni cristiane; credeva che questi insegnamenti divennero la Kabbalah , che ha quindi motivato come una consocenza tedesca e non ebrea, legittimando in tal modo il suo utilizzo nei suoi insegnamenti.

List in generale ha visto il mondo in cui viveva come un mondo di degenerazione,  il confronto era con le società del tardo mondo romano e bizantino. Ha lamentato il declino dei contadini e del mondo rurale attraverso l’urbanizzazione, essendo stato testimone di come la popolazione di Vienna triplico’ tra il 1870 e il 1890, con il conseguente sovraffollamento, e la crescita di malattie come la tubercolosi che mise a dura prova le risorse della città. Un monarchico convinto, si è opposto a tutte le forme di democrazia , al femminismo , e alle tendenze moderne nel campo delle arti, come ad esempio quelle dei secessionisti di Vienna . Influenzato dal politico pan-germanista Georg von Schönerer , List denigra la crescente influenza delle comunità linguisticamente slave all’interno dell’Impero austro-ungarico.  List e’ stato al contrario di laissez-faire del capitalismo e alle grandi imprese, favorendo invece un sistema economico basato su piccoli artigiani e mercanti, essendo particolarmente infelice con il calo dei commercianti a causa delle corporazioni capitaliste .  List e ‘stato similmente contrario al settore bancario moderno e finanziario delle istituzioni, ritenendo che esse fossero dominate da ebrei; nel criticare queste istituzioni. 

HAIL
Haus Atlantis | Wotan

List ritiene che il degrado della società occidentale moderna è causato da una cospirazione orchestrata da un’organizzazione segreta conosciuta come la Grande Festa Internazionale . Verso la fine della guerra, List profetizzo’ che i morti di guerra tedeschi si sarebbero reincarnati in una generazione che avrebbe portato ad una rivoluzione nazionale in grado di stabilire una nuova società migliore. Per List, questo futuro migliore sarebbe strettamente collegato al passato antico, riflettendo la sua fede nella ciclicità del tempo, qualcosa che egli gia’ aveva avuto modo di osservare nella lettura della mitologia norrena e dalla teosofia. A parere di List, questo nuovo impero sarebbe stato altamente gerarchico, con i non-ariani soggiogati dalla popolazione ariana e l’ opportunità di istruzione e i posti di lavoro nel servizio pubblico ad essere limitati a quegli individui ritenuti razzialmente puri. Von List ha immaginato questo impero avrebbe adottato senza dubbio la religione Wotanica.

NSDAP BLUEPRINT

Lo studioso dell’esoterismo occidentale Joscelyn Godwin ha espresso il parere che Von List era uno dei” tre padrini della Thule nazista “accanto a Liebenfels e Rudolf von Sebottendorff , mentre Rudgley è andato oltre,rivendicando la visione del futuro impero tedesco di List come l’ impronta originaria del regime NazionalSocialista. Siamo d’ accordo. Sieg Heil ! o/

Nel 1976, due attivisti di vecchia data nel völkisch e di estrema destra, Adolf e Sigrun Schleipfer, stabilirono l’ Armanen-Order, al fine di rilanciare le idee di List, l’adozione di una forte presa di posizione anti-modernista e il desiderio di far rivivere la religione pre-cristiana.  E ‘stato attraverso l’ Armanen-Order che Thorsson, che si è unito esso, ha imparato a conoscere l’opera di List. Thorsson ha poi guidato “La Rinascita Runica”,  fondando un’organizzazione iniziatica nota come Rune Gild nel 1980. Thorsson è stato responsabile della traduzione di un certo numero di opere di Von List in inglese, insieme a quelle di altri völkisch mistici come Siegfried Adolf Kummer . Queste pubblicazioni hanno portato la consapevolezza di List per un pubblico di lingua inglese, con la sua traduzione del 1988 di List , Il Segreto delle Rune, ha sicuramente avviato un aumento di interesse nell’ ariosofia nella comunità di Heathen degli Stati Uniti.  Le idee Armaniste di List sono state citate come ispirazione per il militante americano odinista David Lane , fondatore del Wotansvolk , un gruppo che vide la figura di Von List coinvolta fin dalla propria fondazione , visualizzando la loro militanza come una continuazione di quella iniziata da List.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
SORGENTE ORIGINARIA.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s