KALI YUGA ERA

quarrel

-Savitri Devi Mukherji, pseudonimo di Maximiani Portas (Lione, 30 settembre 1905 – Sible Hedingham, 22 ottobre 1982) è stata una scrittrice greca, agente dell’intelligence nazista in India durante la seconda guerra mondiale. Sarebbe diventata una delle personalità più influenti in Europa relativamente all’ecologia ed ai diritti degli animali del tardo ventesimo secolo, ed una guida dell’underground nazista durante gli anni sessanta.

Savitri_Devi

Critica delle religioni abramitiche, Devi è stata una pioniera dell’attivismo dei diritti degli animali, che ha scritto il libro The Impeachment of Man nel 1959 ed era una sostenitrice dell’induismo e del nazismo, sintetizzando le due filosofie, e proclamando che Adolf Hitler era stato mandato dalla Provvidenza, similarmente ad un avatar del Dio indù Vishnu.

Baron2

Credeva che Hitler fosse il sacrificio per l’umanità che avrebbe portato alla fine del Kali Yuga indotto da coloro che lei credeva possedessero il potere del male, gli ebrei. I suoi scritti hanno influenzato le correnti del neo-nazismo e del nazismo esoterico. Tra le idee di Savitri Devi c’è la classificazione degli “uomini al di sopra del tempo”, “uomini nel tempo” e “uomini contro il tempo”. Rifiutando le idee del Giudeo-Cristianesimo, Devi credeva in una forma di monismo panteistico; un cosmo solo di natura composta da divina energia-materia.

È stata anche uno dei membri fondatori dell’Unione Mondiale dei nazionalsocialisti.

kali100-217x300

KALI YUGA

Secondo l’interpretazione della maggior parte delle Sacre Scritture induiste, tra cui i Veda, il Kali Yuga, è l’ultimo dei quattro yuga; si tratta di un’era oscura, caratterizzata da numerosi conflitti e da una diffusa ignoranza spirituale.

Il Kali Yuga è l’ultimo dei quattro Yuga, e alla sua fine il mondo ricomincerà con un nuovo Satya Yuga (o Età dell’oro); questo implica la fine del mondo così come lo conosciamo (più di ciò che accadde alla fine degli altri Yuga, perché la Storia cadrà nell’oblio) e il ritorno della Terra ad un paradiso terrestre.

Kali-Yuga22

Durante quest’epoca si assiste ad uno sviluppo nella tecnologia materiale, contrapposto però ad un’enorme regressione spirituale. Kali Yuga è l’unico periodo in cui l’irreligione/ateismo è predominante e più potente della religione; solo un quarto di ognuna delle quattro virtù del Dharma (penitenza, veridicità, compassione e carità) sono presenti negli esseri umani. La nobiltà è determinata unicamente dalla ricchezza di una persona; il povero diviene schiavo del ricco e del potente; parole come “carità” e “libertà” vengono pronunciate spesso dalle persone, ma mai messe in pratica. Non solo si assiste ad una generale corruzione morale, ma le possibilità di ottenere la liberazione dall’ignoranza, il Moksha, si fanno sempre più rare a causa del generico declino spirituale dell’umanità.

Guerre

La guerra “civilizzata” (con precise norme di correttezza e di onore) è stata dimenticata, e gli umani combattono come gli Asura e i Rakshasa. A differenza degli altri Yuga, in cui era normalità cessare i combattimenti dal tramonto all’alba, cremare le vittime e riflettere sulla guerra, i combattimenti dell’età di Kali si protraggono costantemente, spinti soltanto dal desiderio di vittoria. Aumenta inoltre il sadismo.

Nobiltà / rispetto

Nel Kali Yuga, le persone non sono più rispettate per la loro intelligenza, conoscenza o saggezza spirituale. Al contrario, la ricchezza materiale e, ad un livello inferiore, la prestanza fisica sono ciò che rendono una persona ammirevole. Nonostante il rispetto sia superficialmente molto manifestato tra le persone, nessuno rispetta sinceramente gli altri. Ognuno crede che lo scopo ultimo della vita sia quello di ottenere rispetto, quindi diventando ricco o fisicamente forte.

Cambiamenti nelle persone

Nonostante l’età, gli esseri umani diventano inferiori in altezza e più deboli fisicamente, così come mentalmente e spiritualmente. C’è una diffusione di falsi dèi, idoli e maestri. Molte persone mentono, e si dichiarano profeti o esseri divini. Inoltre, ognuno modifica a propria discrezione i significati/concetti di digiuno, meditazione e austerità, così da indurre nelle persone la loro necessità; comunque, facendo questo, essi non seguono il rigoroso codice morale dei Veda, per cui difficilmente guadagneranno qualcosa.

Cambiamenti nelle donne

Le donne in questa epoca diventano lascive ed immorali per natura. Nonostante in un primo momento siano trattate come inferiori ai maschi ed abusate, più avanti nel tempo cominciano a rivestire ruoli importanti in politica ed in altri affari, e questo culmina in sempre maggiori scontri di ego con gli uomini. Le donne cominciano a tradire i propri mariti e ad avere relazioni extra-coniugali. I divorzi incrementano, con sempre più bambini cresciuti da un unico genitore. Molte donne intraprendono l’adulterio e la prostituzione.

kali_yuga_by_dragonfly929-d46ksjg

Advertisements

One thought on “KALI YUGA ERA

  1. Pingback: 100 ANNI DI LOTTA CONTRO MENZOGNA, STUPIDITA’ E CODARDIA – WotansVolk

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s