SHAKESPEARE: AVANGUARDIA ANTISEMITA

shakesun

AGGIORNAMENTO:Yale Students Demand Removal of White Authors from Curriculum

Studiato nelle scuole, osannato nell’ arte teatrale, financo in quella cinematografica, punto di riferimento per molti scrittori e saggisti, William Shakespeare e’ stato un fervente giudeofobico, o nel suo termine piu’ moderno: un perfetto antisemita…

Ne “Il Mercante di Venezia” William Shakespeare da’ voce ai sentimenti collettivi della sua epoca, e del suo Regno, contro gli ebrei, usurai, anticristiani, rapaci, avidi e gonfi di venefico risentimento verso l’ intera societa’ europea, ed in questo caso, verso il magnificente Regno Elisabettiano, anche detto L’Eta’ d’Oro (Golden Age).

La società inglese in epoca elisabettiana venne spesso descritta come “judeophobic”, cioe’ come “giudeofobica”. Gli ebrei inglesi vennero espulsi dal Regno nel 1290 sotto la monarchia di Edoardo I. Solo nel 1656, sotto Oliver Cromwell, essi poterono tornare, e gli inglesi non dimenticarono affatto questa ” generosita’ “, infatti il cadavere di Cromwell venne dissepolto ed impiccato per rimarcare i suoi infiniti disastri sociali: al termine della cerimonia d’impiccagione, il suo cadavere ormai putrefatto fu gettato in una fossa comune a Tyburn, tranne la testa, che fu infilata su un palo ed esposta davanti all’Abbazia di Westminster per molti anni.

Inoltre, a Venezia e nella Regione in generale,  tutti gli ebrei erano obbligati ad indossare un copricapo rosso per essere identificabili, ed erano , inoltre, confinati  a vivere in un ghetto sorvegliato da guardie cristiane.

Il Mercante di Venezia di Shakespeare in realta’ ebbe anche un sottotitolo:                 la scritta With the Extreme Cruelty of Shylock the Jew” , cioe’ Con L’Estrema Crudeltà dell’Ebreo Shylock, che indica come era considerato Shylock dal pubblico inglese.

Shakespeare e’ stato maestro nella fine descrizione dell’ ebreo:
un usuraio spietato ed avido, un avvoltoio delle occasioni finanziarie, un feroce anticristiano razzista, un demoniaco vendicatore che pretende carne umana dal suo debitore, un perfetto ebreo forgiato sull’ accanimento fisico materialista, antisociale, pervaso dall’ estremo odio per i valori cristiani, monarchici, inglesi e così pure europei.

Ma…I Prufissurenni di Scuole Medie con il quotidiano La Repubblica sotto il braccio destro (hahhaha, n.d.R.) continuano a fare sproloqui, e parlare invano di un così grande maestro come William Shakespeare, quasi per sminuire , e consapevolmente non solo le sue opere ma la sua INTERA OPERA che non ha nulla a che vedere con elementi politici sinistrorsi, giudaici, o di Internazionale Socialista. E non volendo scendere ai livelli di questi fallaci, miseri e squallidi abietti, non evidenziero’ come la Cultura del Maestro sia di politica loro opposta, anche l’ ovvieta’ non ha bisogno di ulteriore commento.

Infine come trivia : La Germania del Terzo Reich propagando’ sul carattere del personaggio di Shylock come metafora per la descrizione degli ebrei usurai e ricchi, soprattutto in una celebre trasmissione radiofonica tedesca trasmessa immediatamente dopo la Notte dei Cristalli.

 

Advertisements

2 thoughts on “SHAKESPEARE: AVANGUARDIA ANTISEMITA

  1. Pingback: LITTLE HAMLET ARRESTED IN RUSSIA – WotansVolk

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s