UOMO SEMPLICE

Finii di leggere il Mein Kampf di Adolf Hitler circa due decadi fa. Come una persona semplice, ho sempre voluto capire perché qualcuno avesse tentato di distruggere tutto ciò per cui gli ebrei europei avevano lavorato e costruito e gli ebrei stessi. Oggi mi va di fare un parallelo con Dylann Roof, il bianco americano di 21 anni che ha ucciso nove persone di colore a Charleston.

Nel Mein Kampf, pubblicato tra il 1925 e il 1926, Hitler scrisse con convinzione che il potere ebraico minaccia tutte le razze di sangue non ebraico , in particolare stava minacciando gli ariani germanici. Rendendosi conto dei dettagli con cui Hitler elaboro’ questo pensiero, la massa del popolo agì di conseguenza, preparata da decadi di crisi economiche, indottrinata da correnti antisemite, e dal volere di societa’ segrete. Ciò che oggi come allora conta sono semplicemente le idee, e in misura maggiore quelle che riescono ad essere condivise largamente.
I veri credenti come i fanatici dell’ ISIS agiscono in base alle loro idee, al loro credo, e alla sua condivisione e diffusione. Quindi , non saremo mai in grado di contrastare le loro azioni se prima non prendiamo queste idee molto ma molto sul serio.

L’ideologia di Dylann Roof spiega la sua visione delle varie razze. Su i neri, ha scritto:

“La segregazione non era una cosa brutta. E ‘stata una misura difensiva. La segregazione non era attuata per trattenere i negri ma semplicemente esisteva per proteggere Noi da loro.. E ci ha protetto per non essere portati al loro livello. L’integrazione non ha fatto altro che portare i bianchi al livello di questi bruti animali.”

Roof crede nell’esistenza di una guerra razziale tra bianchi e neri, i veri nazionalisti credono in tale guerra, ma dissentono su come combattere questa guerra. Nella mente del giovane Dylann lo schema e’ semplice : effettuare questi omicidi per salvare la razza bianca.
Come Hitler: era disposto a dare la vita per le idee in cui credeva.

Ma una delle credenze di Roof avrebbe probabilmente portato Hitler a definirla come eretica:

“A differenza di molti nazionalisti Bianchi, Io sono del parere che la maggioranza degli ebrei americani ed europei sono bianchi. A mio parere, il problema con gli ebrei non è nel loro sangue, ma nella loro identità. Penso che se potessimo in qualche modo distruggere l’identità ebraica, allora avremmo tutti risolto un grande problema. “

roof

Hitler era inequivocabile nella sua classifica degli ebrei come razza non-ariana, e non europea : Untermensch.

Roof invece ritiene che gli ebrei sono parte della razza bianca di maggioranza in America. Tale netta distinzione tra Roof e Hitler dimostra come il pensiero nazionalista assuma sembianze eterogenee e come idea, essa si trasforma a seconda del tempo e del luogo in cui viene professata.

Le reazioni contro Roof e contro altri nazionalisti nel corso della Storia sono e sono state quelle di etichettare le loro idee come folli, stupide, insensate, idiote. Invece, abbiamo bisogno di studiare seriamente queste idee. Molti media hanno deciso di non concentrarsi sull’idea di quello che loro chiamano razzismo ed invece andrebbe chiamato Nazionalismo, e si sono concentrati invece sui simboli : come la bandiera confederata :

confederation

Bandiere e altri simboli sono solo rappresentazioni di idee.

Nel Mein Kampf, Hitler ha sottolineato l’importanza della propaganda simbolica. Quando conquisto’ il potere nel 1933, ricoprì le città della Germania con la svastica, nel Mein Kampf Hitler afferma che la svastica è il simbolo dello spirito della cultura-creazione della razza ariana, e’ il simbolo dell’ immortalita’. Il partito nazista ha prodotto manifesti, fumetti, giornali e film come “Il trionfo della volontà” (1935): essi erano simbolo della supremazia della razza ariana. Sotto tutto il simbolismo, però, erano le idee di Hitler e delle Societa’ Segrete che supportavano tutto l’ apparato nazionalsocialista.

Ecco perche’ oggi l’ISIS non porta simboli nel proprio vessillo ma la parola, che tutti i musulmani, terroristi o meno, considerano sacra poiche’ proferita da Maometto. Ed anche l’ ISIS si rifa’ ad idee scritte, deviate dal Corano, idee perverse e malsane , i saggi di Sayyid Qutb.

Considerare la minoranza nazionalista oggi come idiota, inutile e faceta e’ la cosa piu’ utile per salvare la razza umana dall’ estinzione, perche’ denigrare coloro che si battono per la terra che ha dato loro i natali, coloro che si battono per proteggere il proprio popolo da invasioni molteplici di barbari, selvaggi, ignoranti, un giorno non fara’ altro che consegnare a questa minoranza il Potere.
E’ l’ idea l’ acciaio con cui non solo la razza bianca sara’ difesa, ma anche tutte le nostre arti, la filosofia, la musica, la letteratura, la nostra Storia , e’ l’ idea degli uomini semplici che ha sempre trionfato e trionfera’ per soddisfare tutto cio’ per cui siamo stati programmati : sopravvivere , preservare e conquistare.

I nazionalisti ci hanno protetto dagli sporchi comunisti sovietici, e sempre i nazionalisti ci proteggeranno e salveranno dall’ immensa follia fanatica dei porci del califfato islamico.

E’ inevitabile, tra una generazione o due , i nazionalisti trionferanno ancora una volta, e ..badate bene che se questa profezia non dovesse avverarsi molto probabilmente la razza bianca sara’ ricordata davvero come stupida, idiota, insensata, e folle…

Liberamente ispirato dall’ originale articolo apparso su Forward.com

dylann-roof-anti-american-photos-pp

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s