NOME IN CODICE : TRINITATE

-Non si puo’ concludere la trilogia senza parlare del dualismo dello spirito umano, una conoscenza che parte da quello che a mio giudizio fu il piu’ grande filosofo dell’ antichita’ , secondo a nessuno, Eraclito per arrivare fino ai nostri giorni con Full Metal Jacket di Stanley Kubrick .

2003 :
-Il giovane “Y” italiano viene accolto presso un covo di hacker con base a Düsseldorf.
Introdotto dal loro capo “W” proveniente dagli scandali dell’ hacking ai tempi della Guerra fredda,
Y avido di sapere e conoscenza diventera’ presto il suo successore dopo che W verra’ mandato sul lastrico per colpa di una donna del Kosovo e costretto al vagabondaggio.
“V” invece viene dagli alienanti paesi tedeschi che compongono la cintura delle fabbriche della Mercedes , ed e’ V che fornisce la logistica al gruppo ed e’ sempre V che portandosi dietro Y lo introduce nei server israeliani del [Omissis].
Qui Y fa amicizia con questi ragazzi come lui, anzi e’ molto incuriosito da loro, li vede come una tribu’, dedita maniacalmente ai giochi multiplayer  e a varie tecniche informatiche.
Ed e’ sempre qui che Y diventa grande amico di “Z” nipote di un atleta trucidato nell’eccidio di Monaco del 1972. Y sostiene di avere origini ebree, e questo importa molto a Z, essere pronto a servire la causa. Z lavora nel [Omissis] e Y si ritrovera’ a dirigere un’unita’ volta al contrasto dei siti antisemiti.
Y ricorda : “..una volta ci imbattemmo in un sito antisemita gestito da un ragazzo del Wyoming. Con successo lo fecimo chiudere ma qualche giorno piu’ tardi ritrovammo sempre il tale con lo stesso dominio ed un altro hosting e con un messaggio : “Ci hanno fatto chiudere il nostro sito, Noi sappiamo chi e’ stato, e’ stato quel bastardo del Professore di Storia… quello sporco ebreo bastardo…ce la paghera’!”, le risate furono immense, tuttavia non sappiamo ad oggi che fine abbia fatto sia il ragazzo che il suo professore di storia…”.
Ed ancora:
“Certo lavorare per il [Omissis] e’ stata un’ esperienza esaltante, ero parte di un gruppo, ero parte di qualcosa , ero convinto che sarei entrato nei libri di Storia a modo mio. Ero certo che sarei potuto andare in Israele, e mi sarei potuto sistemare, magari con qualche ragazza ricca. In fondo Z mi diceva sempre che al [Omissis] non mancavano certo i mezzi per ricostruire il mio albero genealogico, ma alla fine le mie radici europee si rivelarono piu’ forti e rinunciai forzatamente al trasloco”.
In realta’ accadde che Y si lancio’ in una strenua difesa dei diritti dei palestinesi, deboli ed indifesi, e non importa quanto Z gli fece presente che la loro qualita’ della vita era stata elevata dopo l’ avvento dello Stato Ebraico. Veder trucidati i bambini e vederli a girovagare in mezzo alle macerie gli aveva fatto salire il sangue in testa. Per rafforzare il legame tra i due Z rivelo’ a Y che i musulmani intendevano creare uno Stato Islamico in Europa e questo doveva essere evitato.
E poi nel 2005 venne il giorno dell’ addio, fine dell’ unita’ di Y.
Y ricorda : “Ci congedammo da Z con molta serenita’ ma non con altrettanta serenita’ dagli altri membri della terra sacra, l’ insulto piu’ gentile credo fu : “vaffanculo” e qualche tempo dopo vennero i fatti di Tel Aviv, quell’ evento ci spinse alla discesa negli inferi della ragione e della conoscenza.”
I fatti di Tel Aviv citati da Y altro non sono che la scoperta di una cellula nazista dentro Israele, composta da ragazzi ebrei nel 2007 .

ISRAEL-RACISM-NAZI-CRIMEblacksun
Come potevano ragazzi israeliani fare parte di una cellula nazista nel cuore di Israele, avere tatuati sulle braccia le rune , il Sole Nero ed altri simboli riconducibili ai miti nordici ?
La cosa e’ molto piu’ spiegabile di quello che sembra.
Gia’ era accaduto negli Stati Uniti un fatto analogo che ispiro’ il film : The Believer

“Take the greatest Jewish minds – Marx, Freud, Einstein, Zuckerberg. What have they given us?
Communism, infantile sexuality , the atom bomb and the society surveillance .
In the three centuries it’s taken these people to emerge from the ghettos of Europe,…
..they’ve ripped us out of a world of order and reason, thrown us into class warfare,…
..irrational urges, relativity,…
..into a world where the very existence of matter and meaning is in question!
Why?!
Cos it’s the deepest impulse of a Jewish soul to pull at the very fabric of life…
..till there’s nothing left but a thread.
They want nothing but nothingness.
Nothingness without end..”

“Prendete le più grandi menti ebraiche – Marx, Freud, Einstein, Zuckerberg. Cosa ci hanno dato?
Il comunismo, la sessualità infantile, la bomba atomica e la sorveglianza della società.
Negli ultimi tre secoli queste persone sono emerse dai ghetti d’Europa, …
..ci hanno strappato fuori da un mondo di ordine e di ragione, e ci hanno gettato nella lotta di classe, …sollecitato la mente nella comprensione dell’ irrazionale, e della relatività, …
..in un mondo in cui l’esistenza stessa della materia e il suo significato è in questione!
Perché ?!
Poiche’ è il più profondo slancio di un’anima ebraica quello di spingersi al tessuto stesso della vita
.. fino a quando non rimanga nulla tranne che un filo.
Vogliono solo il nulla.
Il Nulla senza fine.”

spiral

Il Nulla senza fine descritto dal Talmud e’ Dio stesso, e tutto il creato risucchiato da questo vortice,  inteso come La Scala, Jacob’s Ladder, simbolo conosciuto sia ai musulmani che ai cristiani, Dante Aligheri stesso si ispiro’ alla visione della “Scala” nella creazione della Divina Commedia.

spiraladder

Ecco perche’ Y fu molto affascinato dai suoi amici all’ inizio, sapeva che in loro c’era la chiave stessa per la comprensione totale dell’ umanita’. E chi meglio di un ebreo avrebbe potuto capire, fare parte di questa conoscenza assoluta.

Il Sionismo e’ una minaccia alla sopravvivenza delle razze umane, alle diversita’, e’ una minaccia al pianeta stesso. Essere antisionisti a volte , o molte volte, puo’ trascendere nell’ essere antisemiti, ma questa cosa e’ profondamente sbagliata.

Sia Y che il protagonista del film alla fine darebbero la loro vita per salvare i loro amici ebrei pur riconoscendo che le dottrine del Talmud e lo spirito ebraico hanno fortemente condizionato e tutt’ ora condizionano a torto gran parte, se non la Totalita’, della Civilta’ Umana.

Questa consapevolezza forse salvera’ Noi da loro e Loro da loro stessi e unira’ le nostre mani , riconciliandoci con i nostri Dei o forse no , non bastera’ a salvarci e ci spingera’ alla fine dei giorni e alla paventata estinzione del genere umano.

..My God is better than yours…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s