Hebdo e le rane ipocrite

lasciailperdonoaglidei

Niente sara’ perdonato ai porci sunniti salafiti e takfiri wahhabi ..

e neanche alle rane e agli amici spuntati delle rane :

State tutti mentendo ipocriti, e Charlie Hebdo li ha visti arrivare.

di Andrew Auernheimer


Tutti gli articoli che descrivono Charlie Hebdo come esempio di libertà di parola mi fanno male allo stomaco. Nel 2008, Charlie Hebdo ha licenziato uno dei suoi dipendenti per “anti-semitismo” ,per il mite suggerimento che ci potrebbe essere una correlazione tra ebraismo e successo economico. La presentazione di Hebdo come campione della tradizione occidentale della libertà di espressione è decisamente ridicola. Hebdo una volta ha cercato di tenere la discussione di un intero partito politico bannato perché pensavano che Marine Le Pen, figlia del fondatore del Fronte Nazionale, potrebbe segretamente odiare gli ebrei, anche se lei non ha mai espresso ostilità nei loro confronti.

Nessuna Commedia è al sicuro dall’ autorità ebraica in Francia. In questo momento al più amato comico di Francia, Dieudonné M’bala M’bala, viene impedito di svolgere la sua attivita’ a causa del suo “antisemitismo”. Dopo questo divieto Lo hanno appena arrestato per la pubblicazione su Facebook di un suo pensiero. L’ Autore francese MarcÉdouard Nabe è stato censurato per due decenni ed e’ stato  oggetto di ripetuti atti di violenza per il suo cosiddetto “antisemitismo”.

Quando una religione semita che Io trovo discutibile è preclusa dalla critica attraverso la violenza persistente dello Stato ma un’ altra è protetta solo in quanto tale, attraverso la violenza sporadica di individui altrimenti impotenti, e tutto cio’ non mi fa pensare che l’Islam è la fonte della tirannia in questo contesto . Voltaire ha detto, per scoprire chi ti governa, trova le persone che non si possono criticare.” .Basti dire che possiamo tranquillamente criticare l’Islam in Francia, e troviamo che sicuramente non possiamo criticare sempre nella stessa  l’ebraismo . I miei sentimenti per l’Islam non sono positivi. Non mi piace quello che ha da dire e penso che ha un’influenza pesantemente negativa sul mondo. Tuttavia, sarei felice di lottare per vedere i musulmani trattati in modo equo.

Quando non si ha il diritto di parlare e di sottoporre le autorità statali ai rigori del mercato delle idee, la violenza diventa l’unica possibilità per la giustizia. I musulmani sono il segmento più povero e vulnerabile della società in Francia. I loro individui sono soggetti a violenza a tassi allarmanti. Hanno avuto le loro terre rubate in Palestina, Egitto, Libano, Iraq e Siria. Hanno avuto i loro paesi bombardati ripetutamente. La CIA e il Mossad collaborano ripetutamente per creare mostri come Daesh per uccidere i loro figli. Hanno perso le loro famiglie, le loro fortune, e le loro vite. Dopo, costringendoli a diventare profughi, i loro oppressori sono autorizzati a dire ogni sorta di cose immonde per insultarli e se questi osano rispondere  sono accusati di terrorismo o di incitamento all’odio razziale. Ad un certo punto, sono scaraventati nell’ azione, sono scareventati nel prendere posizione e, infine, nell’ abbraccio delle armi. Hanno mostrato una notevole pazienza, che Io come occidentale avrei perso da tempo immemore se fossi stato nei loro panni.

La Francia e Hebdo mai hanno valutato la vera libertà di parola, ma solo la libertà di parola contro i musulmani. Io non conosco nessun critico francese dell’Islam che si è stato zitto nella paura della violenza islamica. Tuttavia, so di decine di partiti (come Varg Vikernes, Nabe, e Dieudonné) che sono stati costretti a stare in silenzio su temi legati al giudaismo a causa della violenza di Stato con pieno mandato dei tribunali francesi in materia.

Charlie Hebdo li ha visti arrivare, e spero più che uno di loro muoia. Io sto con i tiratori, e continuerò a farlo fino a quando i francesi saranno autorizzati a criticare ognuna delle religioni più spregevoli di Abramo.

Je suis Amedy Coulibaly !

Aggiungiamo che e’ risaputo che proprio nel 2014 Israele ha finanziato con ingenti somme di denaro i partiti politici di Sinistra francesi .

Una fiaba che mi raccontarono da bambino riveduta dopo trent’anni :

Il vecchio sulla torre disse al cavaliere ai piedi della torre :

“Io ti pago ma tu mi fai il favore di stare zitto e farti i .. cazzi tuoi …”,

così il cavaliere perse senza combattere la sua terra, la sua casa, la sua sposa, i suoi figli mai nati,

e svanì come se non fosse mai esistito .

E..per chi non l’ avesse capito : Il vecchio sulla torre era un ebreo .

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s